Da Banksy alla Madonna di Saint Javelin: l’arte che raccoglie miloni per l’Ucraina – Photo

Soldati della CND, la banconota operata da Banksy con due soldati che hanno intinto di colore rosso il simbolo del ritmo su un muro venduto per 97mila euro e originariamente versato in beneficenza al principale ospedale pediatrico di kyiv, l’Okhmatdyt Children’s Hospital. L’opera è stata stata messa all’asta da un donatore anonimo, vai alla casa online MyArtBroker.com nella sezione Un Banksy per l’Ucraina. Non è la prima opera dell’artista messa all’asta per beneficenza: lo scorso anno era stata battuta anche cambio di gioco a sostegno del servizio sanitario inglese.

Banksy | Soldati della CND

La Madonna del Santo Giavellotto

Dopo l’opera d’art battute per aiutare l’Ucraina, un’altra collezione di NFT lanciata dal governatore di kyiv per fondi raccogliere, oltre all’iconico Saint Javelin dell’artista americano Chris Shaw, una Madonna ortodossa vestita di verde che imbraccia a Missile anticarro Javelin. È stato visto con un AK-47 in mano nella nebbia dorata del 2012 e si è realizzato ad aprile nella primavera del 2010. È stato salvato da un meme virale online nel 2015, il simbolo del sostegno all’esercito ucraino. Christian Borys, creativo di Toronto, che ha lavorato in Ucraina alla fine del 2019, ha creato un adesivo da dieci dollari per vendere il suo SaintJavelin.com. Per l’enorme successo: nel giro di un mese ha raccolto oltre 1 milione di dollari. “Certo, nessuno mi ha chiesto se la mia arte potrebbe essere o utilizzato”, ha detto Chris Shaw. «Tutta, ho visto l’immagine utilizzata con successo da fondi per l’Ucraina, mi sono sentito meglio che alcuni dei profitti realizzati via estati utilizzati per buoni scopi».

altra gamba:

Add Comment