“Mi dispiace”, quando c’è il choraggio di chiedere scusa con parole e musica

“Mi dispiace”, Danilo Campestre, in Mab-D art

TERMOLI. Negli ultimi mesi del 2020 per due volte abbiamo parlato del giovane talento artistico Danilo Campestre. Oggi, quasi 22 anni, torna ad unire emozioni e sentimenti personali con la sua musica.

Nel settembre dello scorso anno ha vinto il secondo posto ha vinto il concorso per il Premio Musica, Canto, Danza e Recitazione di Ortona, “Gaetano Cespa”, manifestazione aperta a tutti i tuoi talentuosi Giovani che vogliano scommettere il proprio futuro, che ha partecipato con Brano inedito “Grandi ma piccoli”.

Grande passione per la musica rap, ha un suo canale YouTube, con il nome d’arte Mab-D, scrive e testimonia musica.

Nel Natale successivo ha dedicato una parola all’amica, Angela di Montenero di Bisaccia, che un uomo si è strappato alla vita a soli 40 anni, “Per Angela”, con un video che ritraeva scenari e posti di Termoli che entravano frequentemente e avevano nel cuore.

Inoltre, è una sedimentazione privata, che ho fatto capire “Mi dispiace”, che lui stesso presenta: « Esprime bene una famosa frase di Sant’Agostino che pensavo: “nessuno muore sulla terra finché resta nel cuore di chi “. Ho scritto questa canzone dedicata a una ragazza di Cercemaggiore, dopo sette mesi di relazione abbiamo avuto un forte contenzioso e ci siamo lasciati, con queste note e queste parole intendo chiederle scusa dei miei comportamenti, di un maledetto giorno in cui non ero in me stesso Sinceramente non so come accenderlo o cosa dirò, sono così felice di essere stato bravo e di sapere che mi sentivo davvero in colpa, sono pronto… il mio dispiacere».

Add Comment