Scuola: Quaresimale, ai Comuni 2,5 milioni per rimborso libri di testo

(REGFLASH) Pescara, 25 ott. – Via libera della Giunta regionale al contributo a favore della famiglia per l’acquisizione del libro dei testi per le scuole medie e superiori per l’anno scolastico 2021/2022. Nella sua proposta dell’assessore all’Istruzione, Pietro Quaresimale, il governatore regionale ha mostrato uno storno di 2,5 milioni di euro a tutti i comuni abruzzesi per il rimborso a favore delle famiglie.

“E’ una misura attesa da molte famiglie – ha commentato Pietro Quaresimale – ed è per questo che ho chiesto agli uffici regionali di definire tutte le procedure amministrative per mettere ai comuni di i 2,5 milioni di euro. Come sempre – aggiunge l’assessore regionale – la misura guardiana alle famiglie e ai nuclei famigliari più bisognosi, quelle estesse famiglie che tra mille difficoltà riscono a garantire con l’acquisto dei libri regolarità alla didattica dei propri figli. oggettivi in ​​modo da evitare sbilanciamenti o odiosi favoreggiamenti e liquidando per ogni studente che frequenta la scuola media di primogrado la somma di 203 euro e 147,21 euro per ogni studente di scuola media superior”.

La competenza per la distribuzione del fondo per l’acquisto del libro spetta alla Regione, e la famiglia per ottenere l’imposta risponderà a fianco che i membri della comunità provvedono a pubblicare per l’anno scolastico in corso. Non solo, la Regione ha stabilizzato, con una quota di 15.493 euro, il limite massimo del reddito Isee, che è tra le famiglie che non potevano essere pagate a libro. «Il nostro obiettivo immediato – ha concluso la valutazione Quaresimale – è predisporre subito gli atti di trasferimento delle somme ai comuni secondo la deliberatea in Giunone. ) IAV 211025

Add Comment