Giornata Internazionale dei Musei, 15 libri per ragazzi e ragazze

Oggi 18 maggio se si festeggia il Giornata Internazionale del Museo. Non è una ricchezza recente: nasce nel 1977 con lo scopo di promuovere l’importanza delle mostre da parte della società e il suo sviluppo, una volta all’anno è dedicata ad un tema specifico, che torna alla futuro stesso dei musei. Il settore, naturalmente, è uno dei più colpiti a causa della crisi derivante dalla pandemia di Covid-19: i lunghi mesi di completa chiusura, insieme al caldo drastico del afflizione turistica, hanno ulteriormente testato la sostenibilità economica dei musei stessi . Questa giornata internazionale 2021 guarda, quindi, per andare avanti con le due parole chiave: rigenerare me reinventareAnche grazie ai mezzi digitali.

Tra le vocazioni delle istituzioni museali c’è anche quella di contribue a osare un’imtruzione di qualità. In questo, il legame con la scuola e la formazione dei più giovani è fortissimo e dura da molto tempo. Chi non ricorda le numerose gite scolastiche effettuate nei musei della propria città, alla scoperta di musicali, Fosili e reperti archeologici? Proprio per questo, anche il letteratura per l’infanzia celebra il ruolo dei musei in quanto tali. Non solo contenuti e non certo spazi neutri, racchiudono per bambine e bambini una tipologia di esperienza in cui soggiornare, non solo ha portato a tutte le collezioni di pappagalli, ma a un’immersione nel mondo-museo.

Nella Galleria abbiamo scelto 15 libri per bambini e ragazzi che celebrano i musei in quanto tali. Se parla del Museo Egizio di Torino e del Guggenheim di New York, del Correr di Venezia e del Pompidou di Parigi. Ma si parla anche dei segreti che costudiscono i musei stessi, della loro organizzazione complessa e delle nacost vendita, e della loro rilevanza in quanto edificio architettonicamente unico. Tutto questo senza dimenticare i romanzi, perché come trascurare furti, falsi e investigazione? Insomma, i musei sono una vera e propria macchina dell’immaginazione per i bambini (e per gli adulti!). Ci auguriamo che questa carrellata di libri faccia arrivi tanta, tanta voglia di camminare per visitare una di persona.

Add Comment