Vasco Rossi e il post per “mamma rock”: “Ironia montanara e mentalità libera”

“Buon kom-pleanno alla mia mamma rock!” Il 15 marzo Novella Corsi ha compiuto 92 anni e ilil rocker modenese Vasco Rossi gli ha dedicato un affettuoso omaggio sui social – ormai ricorrenza anuale – in cui racconta la stima e l’affetto profundo che legano a lei. «Con mia mamma – continua il post scritto da Vasco – ho sempre un ottimo rapporto, parliamo di tutto con molta libertà, e sono molto aperto con la mia mentalità. Uno che, grazie al suo carattere forte ea quella sana dose di ironia montanara, ha saputo affronare tutte le difficoltà a testa alta. Vieni a perderti, giovane, il marito». Corsi, 92 anni, è originario di Zocca, paese dell’Appennino modenese diventato oggi il tempio dei fan di suo figlio Vasco Rossi. Sposò Giovanni Carlo Rossi, di mestier camionista. Sapeva di essere stato recentemente restituito al campo di concentramento in Germania, quando fu deportato durante la seconda guerra mondiale. Il marito morì a 56 anni e portò avanti da solo la familia, crescendo il figlio e supporting dagli esordi al succes.


La passione della musica passata al figlio

È stata sua madre a trasmettere a Vasco la passione per la musica. L’ho fatto partecipare, a soli 13 anni, al concorso canoro modenese l’Usignolo d’oro, vino il Blasco. La prima tappa di una lunga serie che avrebbe poi collezionato in portante. Sempre mamma Novella iscrisse alla scuola di canto e di chitarra, dove il figlio apprese le basi del lavoro di una vita. A lei, no mai smesso di ripeterlo, deve tutto, e non perde occasione per esternare la sua riconoscenza. Così anche i fan del rocker modenese, che la ringraziano “per averci regalato Vasco”. Novantadue anni la “mamma rock”, settanta il figlio e una sfilza di ricordi, “come quella volta di quel racconto che scriveva sul giornale e mi attaccaccò vigliaccamente sul piano personale”, scrive Vasco. «Mamma Novella – prosegue – non pensavo di dovermi voltare ad accendere la lettera e penna ea rispondergli per le rime. ‘Mio figlio non è un diavolo né un santo ma è oneste com’era suo padre. Auguro che i suoi figli possano dire altrettanto di lei’». Corsi risce bene sia nella cerchia della madre di una celebrità, che nella cerchia della nonna. Il Kom gli ha regalato tre nipoti – Davide, Lorenzo e Luca – ea loro Novella fa da nonna «altrettanto premurosa, tigelle e tortellini fatti a mano per tutta la famiglia».

Newsletter del Corriere di Bologna

Sarai aggiornato sulle novità da Bologna e dall’Emilia-Romagna per iscriverti gratuitamente alla newsletter del Corriere di Bologna. Arrive tutti i giorni direttamente nella tua casella di posta alle 12. Basta cliccare qui.

16 marzo 2022 (modificato il 16 marzo 2022 | 17:31)

© RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE

Add Comment