accadeva cosa all’attore. La durata della testimonianza – Il Tempo

Alice Antica

Bruce Willis ha annunciato di essere stato colpito da afasia e il mondo cinematografico stenta ancora a crederci. Inoltre, prima della pubblica morte, il “Los Angeles Times” ha riportato testimonianze di colleghi riguardo diversi episodi della precarietà mentale del protagonista di “Die Hard”, i quali affermavano che l’attore «Da tempo mostrava signal di declino mentale», dopo difficoltà a raccogliere la battuta, momenti di confusione e un incidente pericoloso sul set.

Altri font hanno segnalato la difficoltà dell’attore en la ricordare i suoi dialoghi e c’è stato qualcuno che ha sostenuto il suggerimento di battuta Willis attraverso un auricolare. In aggiunta, sembra che la maggior parte delle scene d’azione che egli avrebbe dovuto girare, sono state realizzate invece da contrafigura. In secondo luogo, la direzione del procuratore se fosse incaricato di subentrare a Willis Fossero, si limita a giorni dovuti e un solo ore al giorno, anche se l’attore rimaneva solo quattro ore.

Considero ora che, per l’edizione 2022, e i “Razzie Awards” (e premi per i peggiori attori) ho creato un’intera categoria dedicata all’annata cinematografica 2021 di Bruce Willis: inutile dirlo, a seguito delle recenti notizie dell’addio al cinema, l’organizzazione ha deciso di revocare il premio assegnato all’attore.

Ma che cosa è l’afasia? Se si tratta della perdita di una funzione appresa, ciò dipende dall’incapacità di articolare e capirò le parole. Una persona affetta da afasia non ha un capisce chi deriva da questo e non è in grado di produrre frasi di compiuto senso per comunicare, oltre a non riuscire a leggere, scrivere e fare i calcoli, in quanto attività connessa alla funzione languagea.

Bruce Willis, all’età di 67 anni, è dunque costretto ad abbandonare la recitazione: lo ha rivelato la famiglia dello stesso attore con un post sui social. “Finché siamo fan di Bruce, come famiglia, torneremo molto indietro, sappiamo che abbiamo amato Bruce, ha avuto problemi di salute e di recente gli è stata diagnosticata l’afasia, che sta influenzando le sue capacità cognitive. Dite di conseguenza, e con grande considerazione, Bruce se sta approfondendo la carriera che tanto ha significato per lui […] Come dice sempre Bruce, “Live it” e insieme abbiamo in programma di fare proprio queto. Con affetto, Emma, ​​​​Demi, Rumer, Scout, Tallulah, Mabel ed Evelyn.”

Add Comment