Will Poulter sospetta di aver fatto molto per entrare nell’Universo Marvel

Tra le novità del prossimo futuro del Universo cinematografico Marvel c’è sicuramente lui, adamo strega: l’eroe farà il suo debutto in Guardiani della Galassia 3 e per la prima volta il suo interprete, PollameHa contattato il processo dei testimoni.

Sarò sorpreso, ma è il grasso che l’attore ha sconsigliato fortemente ciò che ha fatto fare per entrare nella parte del nuovo eroe dell’MCU. Finora abbiamo visto solo fan art e qualche occhiata al look che potrebbe avere il suo Adam Warlock, ma a quanto pare di a possiamo essere certi cosa: sarà muscolosissimo. La riprova sta in quello che ha raccontato Poulter a l’indipendentenon proprio in termini entusiasmo.

«È difficile parlare perché alla Marvel c’è molta segretezza – ha detto – La cosa più importante è che la salute fisica e mentale deve essere al primo posto, gli obiettivi esthetics devono essere secondari, altrimenti finisci per promozione Qualcosa di malsano e irrealistico Non esiste alcuna possibilità economica di uno studio che paghi tutto il tuo passato e tutte le tue otturazioni. Sono stato privilegiato sotto questo aspetto, e non consiglierei a nessuno di fare quello che ho fatto io per preparami a quel ruolo».

Entrando nel merito, Will Poulter si è reso conto che gran parte del lavoro ha richiesto una dieta particolare: «C’è stato molto lavoro in palestra e una dieta davvero, davvero specifica. A volte non particolarmente civile. Quantità di cibo che non vorresti necessariamente ingest. E altre volte, ricevuta insufficiente. Ho sperimentato una serie di diversità dietetiche nel corso dell’ultimo mese».

L’ho fregato Guardiani della Galassia 3 Ho iniziato a novembre e ora bisogna dare tutto il ripieno e i suoi frutti: «Sono in fase di manutenzione. Non mangio quantità enormi di cibo, non sono in bulk e nemmeno in cuting. Sto solo mantenendo il mio peso basso. Ma ho passato periodi in cui Ho conservato il cibo e sentivo come se non potessi affrontelopoi sbatti le palpebre e il minuto dopo sei presto a mangiare i mobili dalla fame».

Nell’intervista, l’attore ha anche svelato che l’avvertimento di Adam Warlock si è rivoltato contro la sua vita personale: «Tutto il lato sociale della tua vita deve fare un passo indietro. Sono in una routine così rigida che Andrò fuori a cena con gli amici non è qualcosa che posso fare. Non vedo l’ora di poterlo fare di nuovo».

Cosa hai pensato? Tanta fatica e tanto sacrificio fisico sono stati giustificati per un attore che veniva lontano dall’Universo Marvel? Fatecelo sapere nei commenti.

Leggi tutto: Guardiani della Galassia 3 è già nel Guinness dei Primati! Ecco il nuovo record del film Marvel

Foto: Getty Images – Marvel

Fonte: L’Indipendente

© RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE

Add Comment