Guendalina Tavassi e il fratello Edoardo in lacrime: ‘Separati da bambini, è stato orribile’

Guendalina Tavassi e il Edoardo Fratello io crollano tuttoIsola famosa Quando Ilary Blasi, dopo averli chiamati in zona nomination durante il Palapa, ha voluto fare i conti con il trauma visto nell’infanzia. devo entrare lacrime raccontano: da bambino ci hanno separatoè stato orribile, una schifezza”.

Guendalina Tavassi e il fratello Edoardo in lacrime: ‘Separati da bambini, è stato orribile’

L’ex gieffina 36enne ed il 37enne sono state vittime della guerra che si è scatenata tra i loro genitori al momento del divorzio ed è stata lassima. “Ci hanno diviso da molto piccoli, qui mi sono ricordata quando mi sono separato. È stato un periodo orribile”rivela con gli occhi lucidi Guenda.

Devo all’Isola raccontare la loro infanzia travagliata a causa del divorzio dei genitori

“Non prevedo la mia adolescenza a nessuno”le fa eco Edo. “Il giudice della separazione fece decidere a noi, così ci separato. Per lei mi butterei nel fuoco. E’ stata una schifezza che un giudice decide di dividere due bambini. Un bambino mangerà fa a capire stare con mamma o papà? Separarci è stata una cattiveria”, racconta

La 36enne mostra tutta la sofferenza per una scelta che li ha segnati

I Tavassi piange e sottoterra: “Eravamo molto piccoli, e i nostri genitori erano molto giovani e se recitavamo i dispetti, tra loro c’era una guerra e chi ci ha rimesso siamo stati noi”. Guendalina ha visto quegli anni con il padre, Edoardo con la madre: “Se possiamo restare solo nel weekend, ci alterneremo tra mamma e papà”.

Guenda ed Edo non dimenticano il Dolore Provato

“Ho subito la separazione della mia confraternita, l’unica che può capirti come un migliore amico. Abbiamo to come due bambini quando siamo ricominciati ritrovati. Il mio punto di riferimento è sempre lo status di lui, ma noi siamo stati le vittime a causa delle guerre tra i nostri genitori -Ancora Guendalina confessa- Verso i 14-15 anni ci siamo ritrovati, anziché uscire con le seguinue, uscivamo insieme”.

Oggi non abbiamo personaggi diversi, sono unitissimi

Non tanto quanto il contenzioso sulla diversità del carattere del pappagallo, ora sono unitissimi e se lo amo molto. “Quando i miei hanno tolto Guendalina io sono stato malissimo. Io non riuscirei a vivere senza mia sorella”appunto commosso Edo. “In tutti i casini che ci sono nella mia vita lui è una delle poche certezze che io ho”, chiarisce la tavassi. Per lui sarebbe disposta a tutto, non lo nasconde.

La scrittura dà: il 12/4/2022.

Add Comment