Sylvester Stallone: ​​​​”Rocky non verrebbe mai realizzato oggi come oggi” | Cinema

Nel corso ho rilasciato un’intervista rilasciata a David Rubinsteinnord, Sylvester Stalloneil leggendario Roccioso del grande schermo, ha potuto parlare di un tema molto sentito entrambi dagli addetti ai lavori del mondo del cine quanto dagli e dalle appassionate, ovvero i cambiamenti che l’industria esta affrontando oggigiorno. Cambiamenti che sono stati apportati a quella tariffa con la nuova tecnologia – e anche con il proliferare dello streaming popolare – che con il nuovo atteggiamento del pubblico e la variegata demografia che lo compone.

Sylvester Stallone spiega che a modo suo per vedere un film che mangia Rocciosonow, non verrebbe mai realizzata ma le sue parole più che a critical verse lo streaming, ambito in cui lavorerà lui stesso poco sono una verifica di tempi che changeo.

Dovessi dovessi dare un consiglio ad un giovane esordiente quale sarebbe? Quello di lasciar perdere il cinema e dedicarmi allo streaming?

Sì, principalmente consiglierei questo. Potrebbe made a paio di film indipendenti per farsi le ossa, ma i giorni in cui potevi affrontare la professione afferrando la vita per la collottola affidandoti al tuo istinto sono finito. Ad esempio, un film come Rocky non verrebbe mai realizzato oggi come oggi. Perché vedono Il padrino […] Non credo che cambieremmo l’oro del cinema perché è pubblico, i suoi dati demografici sono cambiati. Ora guardano i film sull’iPhone. Il cinema non è più quel luogo similitudine a tempio dove ti rechi con regolarità. Lo streaming, e in realtà lo sto facendo per aver lavorato molto brevemente con The King of Tulsa, mi permette di lavorare con le persone e respirerò con le storie di 10 anni quando con un film mi limiterò a 95, 110 minuti. Ebbene con un film giochi e 300 milioni di dollari per un film di James Bond con una ripresa di papà che viene fatto la fine della settimana.

Cosa ne pensi dei grossi fucili di Sylvester Stallone? Sono sette iscritti a BadTaste+ potete dire la vostra nello spazio dei commenti qua sotto!

Donte: David Rubenstein su YouTube

Add Comment