Hai visto la mia foto di Giorgio Marchesi? Sono la vita dell’attore

Giorgio Marchesi è un artista a tutto tondo. Lo abbiamo visto protagonista dei fun lavori noti ed apprezzati dal pubblico, che sicuramente lo ha seguito in maniera molto appassionata. Ultimamente lo vendiamo in fiction Mogliein cui l’abbiamo vista al fianco di Serena Rossi nei panni di Italo.

Oltre ad essere un attore davvero molto bravo, Marchesi è anche un padre e un amato della sua famiglia. La moglie lo è Simonetta Saldatura ei due sappiamo essere entrambi amanti dello spettacolo e della recitazione. Infatti, sappiamo che se ho dimestichezza con me stesso in questo campo, in particolare in teatro.

La signora ha origini austriache, ma da piccola vive a pordenone, piccione se viene trasferito con il suo genitore. Tra il 2014 e il 12015, inoltre, lo abbiamo visto anche in una serie davvero molto apprezzata dal pubblico: braccialetti rossi. In quest’anno la donna ha vestito i panni di noracosa che ha fatto male molta notorietà a livello nazionale.

Vuoi per il pappagallo talento artistico in divisione, vuoi per l’affinità che li lega, i due si sono sempre capiti al volo. In un’intervista, Marchesi ha raccontato un po’ di sua moglie:

Simonetta è una che sa metterti in difficoltà, non è certo malleabile. Ogni tanto mi dico: potrei accendere a più tranquilla, ma in realtà mi piace così. Quando vedo uomini che stanno con yes women che pendono dalle loro labbra, mi rendo conto che preferisco un rapporto in cui devi metterti in gioco.

devo capire

Quel rapporto è stato di fatto vincente negli anni, dato che i due sono riusciti a mettere in piedi una famiglia davvero niente maschio. Giorgio e Simonetta, infatti, hanno avuto insieme due figli: GiacomoNATO nel 2007, e pietro leonedel 2012. Il rapporto del padre con i ragazzi è il giusto equilibrio tra l’afflizione paterna e la severità, che non è il giusto mancare.

Il suono del limite è proprio nella sfera del comportamento e Giorgio e Pietro Leone sanno bene di doverli rispettare di rispettare. l’arrivo dei ragazzicome spesso accade, ha scosso davvero molto l’attore, il quale ha reagito a questo evento in maniera decisamente inaspettata:

Il primo mi ha toccato psicologicamente. Non avevo idea di come affrontare la genitorialità, non era presto e non mi sono fermata, è stata un’emozione stupenda.

Con il secondo, però, la storia è decisamente diversa:

Con il secondo figlio è stato fantastico. Ha dato equilibrio a tutta la famiglia e questo stato di cose è stato facile perché ci stavamo preparando e bene sereni, parlando anche amorevolmente.

Leggi tutto: Hai visto la figura di Laura Boldrini? Ha “aperto un’altra dimensione” alla madre ed è finito con la scorta

Add Comment