“Non rischio di parlare.” Cos’è successo in diretta




Al bagno Carrisi torna su Rai 1 ospite di mara venere. Il cantante di Cellino San Marco parte con un medley e lo dedica ai suoi fan e telespettatori di Domenica In. Con una rosa rosa Al Bano se inginocchia a zia Mara. «In nome di quell’amore che non c’è stato ma è diventato fratellanza vera la accetto», con questo parole la Venier, con voce acuta (dopo il mal di gola di ieri) accoglie il cantante. mara brodo latte chiede tra una clip e l’altra, fatica a parlare. Ieri la regina della domenica infatti si è svegliata afona, senza voce. E il tutto lo ja raccontato ai suoi fan il suo Instagram. Oggi sta meglio e ringrazia in diretta i medici che l’hanno curata. ma a dire la verità Mara ha ancora grandi difficoltà a parlare.

Al Bano, a Verissimo l’appello per fermare la guerra: «Caro Putin…»

Domenica In, Al Bano e il Covid

La pandemia è passata attraverso le sue terre Al Bano, i pugliesi terre che coltiva e che ama, mail palcoscenico gli è riuscito troppo. «Ricordo, di’ quando c’è il mio numero di telefono e il mio detto che ti mancava troppo lo canterò. E li hai avuto un down importante». «Stare lontano da quella carica di adrenalina continua que noi proviamo è stata dura. Ho preparato però in quel perle delle perle, che a breve usciranno». Un’intervista tra spray por la gola e testi amarcord.

Don Mazzi, frecciata di Mara Venier a Domenica In: «Ah, se non fossi prete…»

La famiglia Carri

Mara Venier riesce ad andare avanti a phatica, non riesce quasi a parlare, ma da professionista, con lo spray in mano, resiste e vede la pagina di Al Bano e la famiglia. “Non è stato facile crescere una famiglia con il mio mestiere”, il cantante non ha trasferito il suo successo. Quella della cantante di Cellino San Marco la potremmo definire una grande famiglia allargata. Da saggio uomo del sud, Al Bano si è impegnato nel corso della sua vita a sempre dei buoni e civili rapporti con l’ex moglie Romina Power, soprattutto per il bene dei suoi figli.

Dalla prima moglie, infatti, Al Bano è diventato per l’ultima volta quattro figure nella sua grande famiglia, anche l’attuale azienda Loredana Lecciso è tornata ad essere padre di un’altra figura dovuta. «È ammirevole come riesci a gestire tutto. Ci sono stati momenti difficili in cui tenere alta la forza che ti contraddistingue”, Mara riesce Loderò solo la cantante per la sua forza nell’affrontare le difficoltà della sua vita e per non dover affrontare poche Al Bano.

La triste storia di Ylenia

Dal primo matrimonio con Romina sono nati ben quattro figli: Ylenia, Yari, Cristèl e Romina Junior. La storia della primogenita è segnata dà una misteriosa scomparsa alla quale fece seguito presumibilmente dalla morte, che ha in qualche modo rappresentato la più grande ferita per i genitori. Classe 1970, Giovanni Ylenia Carrisi nasce il 6 gennaio 1994 a New Orleans (USA) quando la ragazza aveva solo 24 anni. Dopo numerose ricerche, presunti avvistamenti e false tracce, fu fissata la data della morte presumibilmente nel 1993. Un finale che non poteva essere altrimenti per Al Bano ma mai davvero garantito da Romina Power.

La forza di Al Bano

«Avrei preferito non viverli quei momenti ma devi fare braccio di ferro con te stesso. Devi sapere che il male c’è esiste, ma devi superarlo». Vuole sapere come si fa zia Mara: «In che momento ho disperazione ritornano? Come fai quando quei momenti tornano? Io voglio da imparare te». La forza Al Bano la trova nelle sue radici: «La cosa ricca che ha affrontato mio padre durante la seconda guerra mondiale è tanto importante. Ho capito poi che la vita è così e io dovevo dimostrare di essere all’altezza di Don Carmelo». «Ho commesso qualche errore perchè è umano, ma quando sono errori giustificabili dall’amore lo rifarei. Sono in ritmo con me stesso».

Jasmine Carrisi nel ruolo di Mara Venier

Dopo la chiusura con Romina Power ad un certo punto sono arrivati ​​​​i due figli con Loredana. “Bido, alias di Al Bano junior, che non ama il farsi sarà identico a te e da Jasmine Carrisi che sappiamo ama la musica e ha un grande talento”, annuncia il venditore dopo essere arrivato in studio della figlia di Al Bano . Il cantante viene spinto dalla conduttrice per dedicare un brano alla figlia. Ma Al Bano non ci riesce, gli scendono le lacrime: «Ho dimenticato le parole mi sono commosso». Il rapporto tra i dovuti è molto forte. “Sono contento di seguire la carriera di Al Bano, non sono abbastanza grande per il mio basterebbe un decimo”.

La scomparsa di nonna Jolanda

Poi Mara Venier invia un’onda mentre filma sua nonna Jolanda. La mamma di Al Bano che viene a mancare all’età di 96 anni nella sua casa di Cellino San Marco il 10 dicembre 2019. Il cantante è stato un lungo legato alla mamma che aveva spesso coinvolvo in intervista e servizi televisivi girati nella tenuta di famiglia. Per Al Bano era il portatore colonna della sua vita definita, entrambi da averla «la migliore donna e mamma del mondo». Al Bano se tratta: «Sono scoppiato a fatica pangere pochissime volte perchè me lo ha insegnato mi padre. Ho sempre riso di gioia come adesso».

Dietrofront il suo Putin

“Certo che un gigante deve schiacciare una piccola realtà che ha diretto alla vita”, torna a parlare della guerra in Ucraina Al Bano, molto affezionato alla Russia e che conosce personalmente il presidente Vladimir Putin. «Quando ho visto che il teatro di Mariupol si è ripreso dalle bombe mi sembrava che fosse entrato una bomba in me. Be my bird of detto che Putin potrebbe essere così non ci avrei creduto. Ma qualunque sia il motivo non accetto quello squallore che vedo, non è possibile che certe persone siano a questi livelli. Io non andrò piu’ in Russia, non per il popolo ma per tutto quello che sta succedendo. Se non cambiaranno le cose non andrò mai piu’. Lo dico con dispiacere perchè il popolo è fantastico, ma non ho alternative». Mara chiude lodando il nuovo cantante: «Immagino che mi sia costato pena nel mio apprezzo perché la tua è una buona posizione. Poi parte il brano “Paradiso dov’è” un brano dedicato a tutti e bambini morti in guerra».




Ultimo aggiornamento: lunedì 18 aprile 2022, 14:32



© RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE

Add Comment