5 diversi nuovi costumi Flash

Dopo avervi mostrato il cugino sguardo al nuovo costume di Batman che Michael Keaton indosserà in The FlashProssimo cinemacomic DC Films in uscita nel 2023, provimo a fare il punto della situazione rispetto ai precedenti costumi sfoggiati dall’attore nei due Batman di Tim Burton.

eco 5 differenze evidenti nel nuovo costume di Batman di Michael Keaton che si possono distinguere dall’immagine recentemente pubblicata (che trovate in calce):

  • Il simbolo sul petto: una nota diversa dal nuovo DCEU rispetto a quella del 1989 è il simbolo del pipistrello sul petto di Batman. Nel primo film dii Burton infatti il ​​simbolo venne modificato nel modo in cui risulta a causa del punto che era fuoriuscivano dalla coda centrale inferiore del pipistrello stilizzato. La scelta conferiva al costume un aspetto unico che veniva spesso criticato dal tifoso, al punto che Batman ritorna la produzione dietrofront ha conferito al pipistrello una forma più classica ad una sola punta. Sembra dunque che questo costume sarà un’evoluzione di quello di Batman ritorna Piuttosto che di quello del primo Batman.
  • La vita a pipistrello: uno dei dettagli che più risalta all’occhio salvando la nuova tuta di Batman in Il flash Confrontandolo con quello di Tim Burton, il Bat-waist era completamente nero, mentre il film originale era di colore giallo, lo stesso colore de simbolo sul petto.
  • la maschera: una delle caratteristiche più importanti del costume di Batman del 1989 era la maschera, o il cappuccio per intenderci, e non solo a titolo di affondo orecchie a fine giornata, ma il materiale che era composto non concedeva a Michael Keaton qualsiasi tipo di mobilità, fatto che se si ancora perfettamente con le spalle e il mantello dell’abito. Inoltre, la maschera di Batman semina molto meno gommosa e indipendente rispetto al resto dell’abito, cosa che permette dei movimenti più agili all’attore.
  • la coperta: L’abito di Batman nel film di Tim Burton ha un mantello pensato per assomigliare a un pipistrello e, come accennato in precedenza, era attaccato al cappuccino e al busto, quasi fosse un unico pesce. Il testo del nuovo costume di Batman per il DCEU semina anche in questo caso meno gommoso, ed è puro molto più lungo, risalente al 1989 tagliava sopra i talleri mentre quel nuovo aspetto dritto e scende fine a terra.
  • gli avambracci: ancora un nuovo design suggerisce una grande libertà di movimento per Batman, dato che nella versione del 1989 parte delle braccia e avambracci era attaccata al resto del costume. Nella tuta del DCEU, invece, sembrano protette con una’armatura e le braccia più ‘autonome’, con tanto di alette afflate sporgenti.

Per altri approfondimenti scoprite perché Batgirl sarà un giallo: ricordiamo il film con Leslie Grace, esclusiva HBO Max in programma per la fine del 2022, dovrebbe rappresentare Il ‘primo ritorno’ di Michael Keaton senza i panni di Batman dopo il r invio di Il flash al 2023.

Add Comment