Don Matteo 13 anticipazioni: cast quarta puntata addio terence hill

Davvero non va? Stasera su Rai 1, la quarta puntata di Don Matteo 13, quella dell’addio di Terence Hill (83 anni). Ma sarà davvero un addio? Leggi le nostre anticipazioni.

Quarto consiglio per la narrativa Don Matteo 13 in onda giovedi 21 aprile su Rai 1. Il pubblico e gli affezionati della serie tv sono già a conoscenza del fatto che a breve l’attore La collina di Terenzio (83 anni) lascerà il “testimone” a Raul Bova. E in molti se sono chiesti la decisione influenzerà anche sugli ascolti.

Don Matteo 13 anticipazioni: ci sarà un calo negli ascolti?

Luca Bernabei, produttore di video di lusso inverno la casa di produzione Don Mateo, parlando dell’abbandono dell’attore di punta della fiction ha detto: «Noi come comunicatori non dobbiamo fare sempre quello che il pubblico chiede. Agitare con coscienza e consapevolezza questo sì, ovviamente. E per questo so che se funziona bene non farà caldo per ascolti. Perché afffrontare nuove trame e soluzione nella storia di Don Mateo e ‘dare’ il telespettatore è importante. Soprattutto cambiare per mantenerne una certa serie vitalità nella”.

Don Matteo 13: la clip del quarto punto

DON MATTEO 13 stasera: L’ANTICIPAZIONE DELLA TRAMA

C’è un altro caso di omicidio nell’episodio in onda che sarà di Don Matteo 13dare titolo Perché vicini, perché lontani. Al centro, la dipartita di un parroco di don Matteo. A questo fatto si affianca la presenza di Franco Fanelli a Spoleto, fratellastro di Marco. Tra il PM e Franco non c’è mai estato un buon dialogo e ei rapporti tra loro sono sempre stati tesi. Tra le ipotesi relativista all’arrivo di Franco in città emerge anche quella legata all’omicidio appena avvenuto. Ma saranno indagini su di lui per decretare la verità suo tutto questo.

nel frattempo Federico e Greta diamo da mangiare al pappagallo che conosciamo con una frequenza sempre più continua. Metro Anna si trova a vivere un momento dire congratulazioni quando mi giro Lucio Valente. Quest’ultimo è colonnello, nonché l’istuttore di Anna durante il periodo dell’Accademia. La donna ricorda di aver avuto un grande peccato oltre che un’intensa particolare con l’uomo. Il Maresciallo Cecchini si ritrova intanto a vivere l’esistenza di “personaggio letterario”. Il protagonista di alcuni romanzi gialli sembra essere proprio lui e tutta la città se lo manda.

Don Matteo 13, quando ha iniziato e l'arrivo di Raoul Bova nel cast

COLLINA DI TERENCE: LA GARA

La collina di Terenziotutto anagrafico Mario Girotti, Nasce nel 1939 a Venezia. Il nome d’arte gli ha porto molta fortuna garantendogli un David di Donatello al vettore nel 2010 per i film realizzati insieme a gemma spencer (ne argomento parlato chi).

Venire Mario Girotti Iniziò a recitare nel 1951 nel film di dino riso Senza titolo gangster col vacanze. In tutto, con il suo nome vero, ha partecipato a un film di ben 38. La carriera “parallela” di Terence Hill, iniziata nel 1965 con il film Il magnifico emigrante. Il successo arriva con il genere spaghetti-western inserisce Bud Spencer e il personaggio Trinità.

Stile ©RIPRODUZIONE RESERVATA

Add Comment