“Una grande fanfara”, “Vegetale” – Libero Quotidiano

Se sei d’accordo lo troverò Enrico Mentana me michele santoro. Un inizio è il secondo. L’ex pilota di Annozerosul box Spettacolo di Maurizio Costanzo suo Canale 5, ha discusso in discussione la correttezza dell’informazione in tempo di Covid e guerra. Per dare il via al fondo e rispondere il direttore del Tg La7: “Non se posso fare il discorso a uno che è scienziato e a uno contro la scienza; come se potessi dire che Putin ha inscenato la guerra contro l’Ucraina e per allo stesso tempo che Zelensky se l’è cercata…”.

Un’affermazione che non ha trovato d’accordo l’interlocutor che a quel point ha ha tuonato: “Sentiamo solo un’una grande fanfara che suona sempre la stessa musica, sul Covid mangia la sua guerra. E allora, mandiamo pure più armi e facciamo più morti! Definirò l’addititura Putin vieni un animale”. E Mentana: “Perché, è una verdura? Una cosa è certa: non vedo Mosca invasa dagli ucraini”.

Uno ha trovato l’accesso che è stato un po’ una sorpresa. Mentana infatti qualche tempo aveva riserbato per il collega solo parole al miele. “A Michele Santoro lo dico questa è casa tua e quella è la tua poltrona, non come ospite”, waso state le sue parole che lasciavano proverò la presenza di un forte legame tra i dovuto.

Add Comment