‘Per colpa tua non posso vedere il film’

Il web, abbiamo imparato a capirlo nel corso degli anni, non esattamente il miglior posto del mondo: i social sono sempre stati e sempre saranno infestati da sparuti ma rumorosi gruppi di menti (ad buoni esser) little brilliance sempre pronte ad insultare il prossimo , anche quando provo a dare da mangiare a una ragazzina Xochitl Gomez.

Andiamo con order: nei giorni scorsi si è diffusa la noizia secondo cui Doctor Strange 2 potrebbe essere vietato in Arabia Saudita dall’Egitto per la presenza di America Chavez, omosessuale e figura di sua madre, interpretata da Xochitl Gomez.

Una decisione che, in secondo luogo e suddetti esaltati, va imputata a chi non è tutto il vedute ristrette di regimi, ma alla presenza stessa dell’attrice nel film: “per colpa tua non posso vedere il film in una ca**o di sala“, “Fuori dall’universo Marvel! Tanti si stanno gettando indietro, hai Paesi stanno la Meraviglia«È il tenore di alcuni commenti che è possibile trovare i vostri social in questa materia.

Un’ondata di idiozia a cui si è subito opposto l’affetto di tanti fan presto a differe Gomez, con la quindicenne attrice che si è offerta volontaria per ringraziare quest’ultimo processo Instagram: “Grazie a tutti per i vostri messaggi Ho dato supporto, sette stati davvero gentili, mi scaldate il cuoreSono la parola d’ordine della star d’America Chavez. Ieri, intanto, anche Benedict Cumberbatch si è offerto volontario per dire la sua sul possibile ban di dottore strano in alcuni Paesi.

Add Comment