Don Matteo 13, arrivo Raoul Bova nella fiction tv: anticipazioni

Da Don Matteo a Don Massimo… Stasera è la grande sera: entra in scena Raoul Bova, dentro Don Matteo 13. Il personaggio interpretato da Terence Hill nella sua fiction si confronta, e lui arriva Spoleto. Titolo dell’episodio, il quinto di questa tappa: L’amico ritrovato.

Il momento sia atteso e forse anche sognato per molti fan della serie tv Don Matteo 13 è finalmente arrivato. Nella puntata di stasera, ila quinta, in onda giovedì 28 aprile su Rai 1, si aggiunge il personaggio interpretato da Raoul Bova (50 anni).

Come mi ha detto l’autore, durante la conferenza, mi è stata timbrata la presenza (puoi leggere l’articolo completo) chi), il personaggio di Don Massimo catturerà i redini della serie tv che ha visto sui principali quotidiani, bella pubblicità adesso, Terence Hill.

DON MATTEO 13: L’ARRIVO DI RAOUL BOVA

Nel quinto episodio di fiction Don Matteo 13dare titolo L’amico ritrovatoc’è un fatto che preoccupa Spoleto. Nessuno sa dove si trova Don Matteo, pare essere svanito nel nulla. L’alone di mistero che circonda la faccenda non fa altro che preoccupare tutte le personae che vogliono bene al prete. Vieni Natalina, Pippo e anche il Maresciallo Cecchini che è incredulo e non so a cosa penserò.

don matteo 13 terence hill raoul bova

Ma la messa deve essere celebrata, ache perché pergare affinché se faccia brilli sua questa comparsa para essere l’unico strumento in questo momento. Motivo per cui arriva più regalo (Raoul Bova), il parroco in sostituzione di don Matteo. Nel frattempo Marco se lo presta ad aiutare Valentina. Ma questa disponibilità porta Anna ad essere estremamente gelosa. Intanto non è facile, per Don Massimo, farsi accettare dalla comunità di Spoleto. Addirittura viene fatta circolare una petizione per farlo andare via…

RAOUL BOVA: PROGRAMMA CINEMA E TV

Raul Bova, Classe 1971, è un atore molto amato da pubblico. La sua carriera si mette in viaggio nel 1991 grazie al programma televisivo Scommettiamo che…?. La sua prima carriera, da nuotatore, fu interrotta per «scarsità di successi». Nel 1992 ottener un piccolo ruolo nella pellicola mutande pazze di Roberto D’Agostino.

La concreta svolta la ottiene con il film grande amore piccolo, anno 1993, in cui Marco si esibisce nella moderna “favola” dei fratelli Vanzina. Al suo fianco, la modella Barbara Snellenburg nel ruolo di Sofia, la principessa del Liechtenhaus. Una linea cinematografica, quella del romance to lieto fine, che si trasformerà in una portatrice dell’attore come film Scusa ma ti chiamo amore me Scusa ma ti voglio sposare.

FILM ALL’ESTERO EI GOSSIP SULLA VITA PRIVATA

Raoul Bova ha avuto anche la possibilità di recitare nel cast internazionale accendendo parte del film come Alien vs Predator, The Company e Angelo il Vendicatore con Sylvester Stallone.

Nella vita privata, Raoul Bova è stato fidanzato con la collega Romina Mondello. Beh, per 13 anni, sono sposato con Chiara Giordano, veterinaria e figlia dell’avvocato matrimonialista Annamaria Bernardini de Pace. Nel 2012 sul set di Immaturi. Il viaggio, si innamora della modella e attrice Rocio Munoz Morales. A poche ore dalla messa in onda del suo esordio in Don Matteo 13, avrei dovuto postare il suo Instagram delle immagini delle loro vacanze alle Maldive. Lui, di lei, ha detto: «Rocío è la mia compagnia di guerrieri. Al suo fianco ho combattuto per anni».

Raoul Bova ha quattro figli: per la prima moglie (Alessandro Leon e Francesco) e altri per Morales (Luna e Alma).

Stile ©RIPRODUZIONE RESERVATA

Add Comment