Il Maggio dei Libri parte da Ivrea il 23 aprile – Libri – Il libro in piazza

Accendete via Il Maggio dei Libri e inaugurate la dodicesima edizione a Ivrea, Capitale Italiana del Libro 2022, sabato 23 aprile, le 11 al Teatro Giacosa e in streaming il proprio sito web e la pagina Facebook di Cepell e Il Maggio dei Libri. Già oltre 1.800 le iniziative per iscriversi a banca dati. La campagna del Centro Libri e Letterature, che si conclude il 31 maggio ad Assisi con il Convegno nazionale dei Patti per la Letteratura, invita a realizzare un’iniziativa e ad aspirare al tema istituzionale ‘ContemporaneaMente.
Il viaggio, che si rivolge soprattutto ai giovanissimi, inizia con l’esibizione del Coro dei bambini del Circolo Didattico di Zafferana Etnea, diretto dal maestro Ata Pappalardo (in collegamento), perché simbolicamente vi accoglierò e parteciperò alla campagna, in Italia e non solo, con i saluti di Stefano Sertoli, fiduciario del Comune di Ivrea e Costanza Casali, assessore alla Cultura del Comune di Ivrea.
Sarà quindi la volta di Marino Sinibaldi, presidente di Cepell, di Paolo Verri, coordinatore di Ivrea 2022, di Gaetano Di Tondo, presidente dell’Associazione Archivio Storico Olivetti (in associazione), e degli scrittori Alessandro Perissinotto e Donatella Di Pietrantonio (in associazione ). L’attrice e regista Laura Curino passerà attraverso la memoria e la scrittura di Adriano Olivetti, in collaborazione con l’omonima Fondazione.
“Nelle enormi difficoltà degli ultimi anni, il mundo del libro si è è dimostrato capace, grazie all’ingegno e alla generosità dei soggetti più diversi, di avere comunità e persona unite, di salvaguardare legislazione e attività, di dare un nuovo senso a quale tempo dia sospensione e solitudine”, dice Sinibaldi.
“Ecco perché accanto all’idea evocata dal tema istituzionale contemporaneo, abbiamo proposto un confronto che significa andare nel futuro, dall’energia che si attiva in questi anni difficili. Ed ecco perché parte la dodicesima edizione de Il Maggio dei Libri a Ivrea, Capitale Italiana del Libro 2022” sotto il presidente di Cepell.
La campagna, che viene inaugurata nella Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore dell’UNESCO, sarà scandita da alcune delle iniziative speciali che avranno luogo nel ciclo di incontri del Centro per il libro e la littura Leggere al futuro al Salone Internazionale del Libro di Torino, alle tre speciali video-lezioni della Fondazione Treccani Cultura alla piattaforma Leggiamoci dedicata alle ragazze e ragazzi della Fondazione Bellonci. E grazie alla collaborazione del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la campagna sarà valorizzata attraverso il portale italiano dedicato alla promozione della cultura del nostro Paese all’estero.

RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE © Copyright ANSA