Valdarno in musica. Io colpevole piacere, rock del passato

In Valdarno sono poche le band che si esibiscono, tra queste poche ci sono i Guilty Pleasure, un gruppo che ripopone, grazie a delle cover, il rock del passato. Tra i componenti ci sono Enrico Bernardoni (chitarra ritmica e coro), Stefania Quaquini (voce), Pablo Pazzaglia (chitarra solista) Lorenzo Fondelli (batteria) e Mirko Nocentini (bassista) nel comune di Castelfranco Piandiscò. Ci presenta la band Enrico Bernardoni.

Come e quando è nato il gruppo?
“La band nasce a luglio 2019 con l’idea di far rivivere il rock degli anni ’70, ’80 e ’90. Nel gruppo, seguito della prima pandemia, c’è rinata quella voglia di stare insieme. Suonare da solo a casa un po’ sensato, se suona in compagnia e so se questo bene insieme la musica viene da sola. Sostenibile è questa idea e questa voglia che abbiamo unito”.
Quali sono i vostri punti di riferimento?
“Ovviamente suonando cover abbiamo alcuni gruppi modello di cui rifacciamo dei pezzi. My come in mind e Led Zeppelin, Deep Purple, Black Sabbath e Steppenwolf principalmente questi ma facciamo altro altro”.
Dove vi esibita?
“Solitamente nei locali del Valdarno ad esempio la Capannina a Montevarchi, le Murate e, quando è stato possibile, perdona anche Terranuova.”
Quali sono i vostri progetti futuri?
“In realtà non ci abbiamo mai pensato di cercare di viverla giorno dopo giorno senza guarde troppo avanti, a noi basta fare musica e stare in compagnia.”

Add Comment