Musica, libri e arte: cose da fare in Toscana, Umbria e La Spezia fino al 30 aprile

Firenze, 25 aprile 2022 – In battello lungo l’Arno ma anche in Casentino per scoprire tesori artistici, senza dimenticare la buona musica. La settimana che va dalle 25 alle 30 anni è ricca di apppuntamenti, dislocato il suo tutto il territorio della Toscana e dell’Umbria e dire La Spezia. E ci sono eventi per tutti i gusti, anche per gli amanti dell’arte e dell’artigianato.

Firenze 25 aprile
Mauro Mariani uscirà sul podio dellaOrchestra da Camera Fiorentina, lunedì 25 (o 21) aprile all’Auditorium Santo Stefano di Ponte a Firenze, per un concerto dedicato alle musiche di Mozart e Barber, solista Marco Lorenzini al violino. Al centro del programma per la partitura di Wolfgang Amadeus Mozart il “Concerto per violino e orchestra n. 4 K 218”, con il suo procedimento ormai energico ora melodico dello strumento solista – affidato a Marco Lorenzini – e la “Sinfonia 28 in do maggiore KV 200” in cui è possibile scorgere quella festosità tipicamente cortigiana dell’mozartiana. Apr le serate la “Serenata per archi op. 1” di Samuel Barber.

Firenze 26-30 aprile
Alabama Teatro Goldoni di Firenze, da martedì 26 a domenica 30 aprile, va in scena la prima tappa”Locandiera“Ambient negli anni Cinquanta. Regist Luca De Fusco ha trovato un’analogia per la freschezza e l’ottimismo della nascente borghesia italiana del Settecento descritta da Carlo Goldoni e quella della borghesia italiana all’inizio del boom economico del secolo scorso. Il trasposizione rivitalizzante Il testo goldoniano e ne dimostra l’eternità. pregare: dal martedì al sabato alle 20:45, mercoledì alle 18:45 e domenica alle 15:45

Lucca, 27 aprile
Fine al 27 aprile (ore 9-20) centro storico appuntamento di Lucca c’è il tradizionale appuntamento con la mostra mercato dei fiori e dei dolci di Santa Zitapatrono della città esposizioni di fiori e panchina trovano spazio in piazza Anfiteatro, piazza Scalpellini, piazza San Frediano e via Fillungo, mentre in piazza San Frediano e Scalpellini ci saranno i giardini allestiti in collaborazione con Opera delle Mura, in piazza Anfiteatro i protagonisti saranno 11 espositori florovivaistici che metteranno in vendita piante, fiori, semi, bulbi, peperoncini e tanto altro.

Firenze, 28 aprile
Gioveì 28 aprile alle 18, all’Accademia di Belle Arti di Firenze si terrà la prima presentazione di “Laura Antonelli. L’amore, l’incanto, l’oblio“, biografia Romanzata della triste diva, dal clamoroso successo di “Malizia” all’amore con Jean Paul Belmondo, fine al ritmo della scena. di donne.l’autrice Sara GazziniScritto e doppiato da Radio 2, ha dialogato con l’attrice Gaia Nanni nell’ambito dell’incontrovance de La città dei lettori.

Spezia
Alabama Museo Civico Etnografico “Giovanni Podenzana” è visitabile la mostra “fossili“. Nel centenario della morte del grande scienziato spezzino Giovanni Capellini, il Comune della Spezia e l’Accademia Lunigianese di Scienze “Giovanni Capellini” ne onorano la memoria con uno spettacolo che ne illustra la vita, l’immediata attività di ricerca, il Contributo alla la formazione del Museo Civico e della collezione di archeologia, etnografia e storia naturale. pregare: mercoledì 10-12:30, venerdì, sabato e domenica 10-12:30 e 16-19. Informazioni: 0187.727781.

Anghiari (Arezzo)
Anghiari arte artigianato“è la celebre mostra mercato dell’artigianato della Valtiberina Toscana, giunta alla 47esima edizione, in programma fine al 1° maggio. Situato nella parte inferiore disseminata borgo medievale di Anghiari, la manifestazione richiama ogni anno numerosi visitatori per confermarne l’importanza nel settore dell’artigianato di qualità. La mostra è l’occasione per ammirare il meglio del ‘fatto a mano’, una vasta gamma di prodotti artigianali selezionati con cura nel settore del legno, cuoio, ferro battuto, ceramiche e metalli preziosi. pregare: prefestivi e festivi dalle 10-19,30, feriali 10-12,30 e 15-19. Informazioni: 0575.749279.

Terni 28 aprile
Nell’ambito della rassegna”visioninmusica‘, il 28 (o 21) aprile tutti’Auditorium Gazzoli di Terni, Gianni Iorio (bandoneon) & Pasquale Stafano (pianoforte) saranno interpreti di “racconti mediterranei“: un concerto costruito sulla sua storia personale, il suo incontro, la sua passione, i suoi pensieri e il suo amore, tradotti in composizioni originali come viaggio nel tempo e nello spazio dell’universo musicale: dal jazz alla world music, dalla musica classica al pop, con un’atmosfera mediterranea mangia un elemento comune

Assisi (Perugia) 29 aprile
Il 29 (o 21) aprile alle Teatro Lyrick di Assisi, l’ensemble orchestra sinfonica regia del maestro Giacomo Loprieno proporrà “La leggenda. Omaggio a Morricone”, un viaggio attraverso la melodia che rima nella memoria collettiva di generazioni: il potere evocativo di “Mission”, “The Legend of the South Ocean Pianist”, “C’era una volta il West”, “Nuovo cinema paradiso” , “The Hateful Eight”, “C’era una volta en América”, “Per qualche dollaro in più”, “Malena”. Sul box se si alternano solisti, prima parte di importanti istituzioni teatrali e sinfoniche italiane, con il violoncello del maestro Ferdinando Vietti e la tromba del maestro Stefano Benedetti. Ospiti in particolare il soprano Anna Delfino, beniamine del pubblico europeo dell’opera, che rivivrà l’emozione del Tema da “C’era una volta in America” di Deborah e la violinista del Circle du Soleil Attila Simon che ascolterà l’assolo di “Storia d’amore”.

Casentino, 30 aprile
Sabato 30 aprile è in programma un’excursione in Casentino, per incontrare il vicino il santuario l’A fattoria hanno dato Santa Maria delle Grazie uno Stia. Ad Andrea Biondi il compito di governare gli interessati in questo viaggio, che si concluderà con un degustazione di prodotti tipici. La vicenda del santuario è ammantata di fascino e spiritualità: venne infatti eretto per volere del pievano di Stia, abita al Conte di Porciano, dopo l’apparizione della Madonna il 20 maggio del 1428 a monna Giovanna, una semplice popolana cheva nelle vicinanze. Per partecipare è consigliata una donazione di 25 euro con pagamento anticipato tramite bonifico bancario o alla libreria dell’ospedale di Santa Maria Nuova.

Pisa, 30 aprile
Il 30 aprile è in programma a visita guidata in battaglia Lungo l’Arno dallo scalo Roncioni a bocca d’Arno e ritorno. Sulle tracce del terzo volume di “A giro per Pisa. Storie dal battello, l’Arno dalla sorgente alla foce” (a cura di City Grand Tour, Marchetti Editore), se uscisse sul battello che conduce fine alla foce, a bocca dell’arno. E il fiume racconta molte storie: parla dei navicelli che solcavano le sue acque, di eroi dimenticati, storie d’amore e di muggini saltati dai reti dei pescatori. La partanza è alle 16,15 allo Scala Roncioni (Lungarno Mediceo) e la durata è di circa due ore e mezzo. Prenotazione obbligatoria scrivendo a citygrandtour@gmail.com.

Add Comment