“Scuotiamo Ukr.” A Grisù musica per i bambini ucraini

Cinque preghiere della musica rock per dire ‘no’ alla guerra in Ucraina e per raccogliere fondi da dedicare a progetti per bambini e rifugiati nel territorio ferrarese. Sabato 30 aprile, alle 18:30, nello spazio del Consorzio Grisù, in via Polendrelli a Ferrara, se c’è un concerto “We will rock Ukr” che vedrà protagonisti i quattro gruppi rock ferraresi che si alterneranno durante la serata sul box dell’ampio giardino dell’ex caserma dei Vigili del Fuoco.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Ferrara, è organizzata ed offerta dalla Onlus “Oltre le Nuvole”, dà un impegno al suo territorio e crema per lo sviluppo di progetti finalizzati ai minori dello stato psico-fisico di bambini e adulti disabili in lo stato di bisogno.

Il concerto nasce dall’intuizione di Giuseppe Lo Presti e Vincenzo Vitagliano, dovuto ai componenti del gruppo rock/blues Dufflers. Il cofanetto si alterna a “The Bang”, e “Fear of the Beast” band che propone una cover di Iron Maiden, e cover band rock blues “Dufflers”, mentre il gran finale è affidato a “Keep Queen Alive” che fedelmente fornisce il Il repertorio dei Queen con tributo al grande Freddie Mercury.

L’evento sarà condotto e condotto da Dario “Cerbero” Mezzogori e Augusto “Uti” Felisatti. L’ingresso sarà gratuito e sarà possibile donare direttamente all’associazione “Oltre le Nuvole” presente con uno stand all’interno dello spazio per il concerto. La manifestazione sarà nel pieno rispetto delle normative anti-Covid vigenti.

Add Comment