Affari di Libri, 10 scrittori si raccontano da Ciabatti a Trevi – Libri – Altre Proposte

MARIAGLORIA FONTANA, AFFARI DI LIBRI, (GIULIO PERRONE DIRETTORE)

Cinque scrittrici e cinque scrittori, da Teresa Ciabatti ed Emanuele Trevi, si raccontano tra vita privata, professione, strumenti del mestiere e ossessioni, in dieci interviste realizzate da Mariagloria Fontana. Comes fuori così il romanzo che sta dietro la scrittura, quello di cui sono gli scrittori i veri protagonisti.
Raccolte in ‘Affari di Libri’, edito da Giulio Perrone Editore, testimoniano il pensiero di dieci scrittori italiani del nostro tempo: un tempo Trevi e Ciabatti, Viola Di Grado, Chiara Gamberale, Lisa Ginzburg, Nadia Terranova, Roberto Cotroneo, Andrea Pomella , Marco Missiroli e Luca Ricci.
È intervenuto lo stato “condotte fuori onda, in onda, e poi eintegrate con successivi incontri, realizzati in più sessioni, magari davanti a un caffè” racconta la Fontana, giornalista e conduttore radiofonico, che ha contratto e dieci autori all’interno e fuori dal suo programma per chiudere la risposta a tutte le domande insonanti della domanda: cos’è la scrittura e c’è uno scrittore? Può essere una voce libera nella disputa per la ricerca della verità?
“Non diversamente dagli altri è umani, anzi più degli altri, lo scrittore vuole essere ascoltato, non solo leto, e allora io li ho ascoltati e amati tutti, questi dieci scrittori italiani” dice l’autore che ha pubblicato il suo romanzo d’esordio ‘La Ragione era Carnale’ (Armando Curcio Editore) nel 2017 e dirige la testata da lei ideata online, “‘Le città delle donne” con contributi inediti di numerosi scrittori italiani. Dal 2017 conduce il programma “Affari di Libri”, sulle sue Radio Radio e Radio Radio Tv.

RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE © Copyright ANSA