da ‘Cervo in blu d’inchiostro’ all’asineria del Ciapà, per promuovere la lettura e il benessere – Sanremonews.it

Cervo aderisce anche per il 2022 al Maggio dei libri, iniziativa promossa dal Cepell, Centro per il libro e la littura (Ministero della Cultura) alla sua dodicesima edizione 23 aprile (Giro mondiale UNESCO del libro e diritto d’autore) dal 31 maggio con ispirazione di iniziativa al tema istituzionale Contemporaneo. Leggi di più per capire. Anche Cervo, da tempo Città che legge, sono in programma presentazioni ed eventi inaugurati lo scorso 23 aprile con Cervo in blu d’inchiostro.

Per il Maggio dei libri, domenica 8 maggio 2022 alle 15.00 all’asineria del Ciapà, con la Biblio-Margherita, si svolgerà un pomeriggio dedicato al benessere psicofisico, immerso in un incantevole parco mediterraneo. La giornata prevede la presentazione del libro Bellezza attraverso la felicità, di Anna Maria Veronesi e Raffaella Costa, insegnante di yoga e sacerdote di Antonella Elena (gli interessati possono portare tappetino e telo), e la partecipazione di Nadia Cisana, consulente integrazione e benessere. Ingresso gratuito con possibilità di restituzione di un contributo gratuito all’Associazione. Per info 3497355124.

Il Maggio dei libri proseguirà con altri due apppuntamenti della rassegna Cervo in blu d’inchiostro. Sabato 14 maggio sarà ospite all’Oratorio di Santa Caterina Carlo Lucarelli con la nuova storia d’amore Leonesabato 21 maggio sarà invece il turno del vincitore del Premio Campiello Junior 2022. Per partecipare agli eventi è necessario prenotarsi online su www.cervofestival.com

Nato nel 2011 con l’obiettivo del sottostante valore sociale del libro come elemento chiave di crescita personale, culturale e civile, Il Maggio dei Libri è una campagna nazionale che invita a portare e leggere il libro oltre a contestare la diversità di quelli tradizionali, Per intercettare coloro che non leggono ma che possono essere incuriositi se stimolati nel modo giusto. Nella sua missione, Il Maggio dei Libri è coinvolto in capillare mode enti locali, scuole, biblioteche, librerie, festival, editori, associazioni culturali ei più diversi soggetti pubblici e privati ​​​​​in Italia e non solo.

(sotto la locadina)

CS

Add Comment