Sanità: impara una biblioteca con 1.200 libri all’Ospedale Molfetta – Puglia


L’iniziativa Cittadinanzattiva-Tribunale Diritti Malato con Asl


(ANSA) – BARI, 03 MAG – Milleduecento libri e riviste da leggere in uno spazio dedicato, domani in corsia. Viene inaugurata una biblioteca ospizio nell’ospizio “Don Tonino Bello” di Molfetta. L’iniziativa, voluta da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, è stata sposata dall’Asl. «Questa que nasce oggi – ha commentato il direttore amministrativo dell’Asl Luigi Fruscio – è il primo esperimento nella biblioteca ospedaliera, un modello virtuoso che intendiamo replicare nelle altre strutture ospedaliere. È un bel progetto che ho appreso del comportamento di un luogo di cura alla cultura e alla comunità, essendo frutto del contributo di volontari e associazioni, oltre che delle donazioni di case editori e singoli cittadini, che è la nostra garanzia. Nel momento in cui curo il pappagallo salute, mangio ai familiari, ai visitatori e agli stessi operativi sanitari che potranno giovarsene”. La biblioteca gestirà i volontari del Tribunale per i Diritti del Malato, il servizio è rivolto ai degenti, alle persone inserite percorsi di day-hospital, ai loro familiari, anche al personale medico, infermieristico, ausiliario, e ne garantisce la consultazione in sede di libri e riviste, il book store e il servizio di lettura in corsia. (ANSA).

RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE © Copyright ANSA