Cameron Diaz, rieccola col ciuffo in piedi mangia in “Tutti pazzi per Mary”

nel fumetto il clip

benedetto skinner

Se presenta a cena Casa della Diaz con alcune confessioni del suo vino Avaline in mano (vino biologico proprio della star di Hollywood, ndr) e vestito esattamente come Mary nella commedia romantica del 1998, con entrambi i capelli “gelati”. Cameron apre la porta e si prende un momento di imbarazzo se si “trasforma” e diventa ad essere la protagonista di “Tutti pazzi per Mary”, un accompagnamento compresso.

La famosa scena del gel per capelli e crema rende l’idea della dovuta registrazione

Bobby e Peter Farrelly,

ma all’inizio non aveva entusiasmo l’attrice, timorosa che la sequenza, sebbene esilarante, le potesse rovinare la carriera.

Nello schizzo la bella Mary Jensen (

Cameron Diaz

) e il suo ex compagno di liceo Ted Stroehmann (

ben più tranquillo

), se sono a dieci anni di distanza e decido di non provare a riutilizzarlo subito. Il primo punto sarà Mary suona alla sua porta e Ted, che sua consiglio di un amico si stava masturbando por non avere poi pensieri durante la serata, va aprirle dopo essersi toccato l’orecchio con le mani sporche di sperma. Mary, convinta che se provava del gel semplice, lo utilizzava per sistema e capelli creando l’iconico cerchio con cui percorrere l’intera serata.

Il film, uscito nel 1998 e prodotto con un budget iniziale di appena 23 milioni, ha incassato quasi 370 milioni di dollari nel mondo.

Add Comment