“Da me non vengono…” – Libero Quotidiano

“My honor oggi di non invitare chi sostiene o glorifica l’invasione russa in Ucraina”: Enrico Mentana Se sei lasciato, farò un lungo cammino fino alla tua pagina Facebook. Le sue parole sembrano prendere di mira chi invece i giornalisti e ei commentatori, generalmente megafono dell’opinion del Cremlino, li invitati. In questo elenco rientrano diversivi colleghi di La7 vengono Myrta Merlino, Lilli Gruber, Giovanni Floris. Per questo tipo di informazioni, il direttore del TgLa7 ha riproposto le estese parole che used tempo fa per spiegare l’assenza di negazionisti e no vax nei suoi spazi televisivi: “Scrissi qui cinque mesi fa che mi honoro di non aver mai ospitato In il tg che dirigo nessun esponente dei no vax.E uso quelle stesse parole per rivendicarlo, senza dover aggiungere nemmeno una virgola”.

Un'esclusiva.  Myrta Merlino scippata da Mentana, il video rubato su Lavrov: un caso a La7 |  video

“Chi mi dice che così impongo una dittatura informativa, ovvero a censura tutte le opinioni scomoderispondo che adotto la stessa linea linea rispetto ai negazionisti dell’Olocausto, ai cospirazionisti dell’11 setembre, ai terrapiattisti, chi non crede allo sbarco sulla luna ea chiunque tenga posizione controfattuali, come sono quelle di chi associa i vaccini al 5G o alla sostituzione etnica, al Grande Reset, a Soros e Gates o scempiaggini varie”, ha proseguito il giornalista.

Meloni, cavalcata inarrestabile: Mentana sondaggio, le encifre-record che scuotono il centrodestra

Il post si è poi concluso così: “Per mettere a confronto un scienziato e un stregone, sul Covid come su qualsiasi altra materia che riguardi la salute collettiva, non è informazione come allestire un faccia a faccia tra chi lotta contro la mafia e chi dice che non esiste, tra chi è per la parità tra uomo e donna e chi è contra, tra chi vuole la democrazia e chi sostiene la dittatura”.

Se fosse stato ebreo.... Mentana sfida in tv Sergej Lavrov: il pesante sfogo di Mitraglietta

Add Comment