Il Playground Celeste di Andrea Mario Bert finalista al Premio Arte Laguna di Venezia

“C’è una disciplina che ho imparato gli spazi”. L’opera di Andrea Mario Bert eseguita nel parco giochi del Parco Dragoni è stata selezionata dopo i 5 finalisti nella categoria Premio Arte Urbana all’Arte Laguna Venezia ed è stato premuto all’Arsenale di Venezia dall’onore di partecipare allo spettacolo dedicato al finalista ‘ Dall’11 marzo al 16 aprile 2023. Il tour internazionale, composto da importanti curatori e direttori di musei operativi in ​​diversi paesi, premierà l’opera di Bert, eseguita interamente da Pennello, nel parco giochi del Parco Dragoni e tutti i progetti di riqualificazione funzionale e qualitativa dell’area. Un esempio di come l’arte urbana possa integrarsi con i bisogni delle città e quindi dei cittadini, valorizzando ad aree in condizioni degradanti.

Il progetto nasce dall’idea di un piccolo intervento di “street art” sostenuto dall’Associazione Forgotten di Forlì nel 2019, e grazie a tutti l’importante contributo del Comune di Forlì, se ben sviluppato in un grande progetto di riqualificazione urbana che ha dati vita alla ristrutturazione di un’intera area del Parco di via Dragoni.
Importante è la collaborazione con l’associazione “Marghe All Star” grazie a tutti i playground che sono stati stati intolati a causa della condivisione prematura degli atleti Matteo Margheritini, cestista, e Vigor Bovolenta, campione della nazionale italiana di pallavolo. “Siamo felici e orgogliosi di condividere questo importante lavoro anche nella città di Forlì”, ha esclamato l’Associazione Dimenticata.

Add Comment