La Banda anticipazione penultima puntata: gruppi Mons classifica

Sono pappagallo la rivelazione di The Band, il talento musicale suo Rai 1 di cui stasera va in onda la terza e penultima puntata. I Mons sono la band torinese che sta spopolando: stasera parteno quarti, ma il parrot tutor Marco Masini è sicuro chearriberanno molto in alto… Photo ANSA

È nato un nuovo fenomeno musicale. Si chiamano Mons. Sta spopolando a La banda, il talento musicale di Rai 1. Stasera, alle 21.25, va in onda la terza puntata. Il penultimo. Quanto sopra sarà visibile in streaming sulla piattaforma gratuita RaiPlay.

Con Carlo Conti, ideatore/direttore d’orchestra, ei tre giudici Carlo Verdone, Asia Argento e Gianna Nannini, ci sono loro, e Mons. Che ormai stanno spopolando: sul box del Teatro Verdi di Montecatini Terme da dove va en wave la trasmissione. E anche «fuori».

la banda

Carlo Conti, Asia Argento, Gianna Nannini e Carlo Verdone.

Non vinceranno nulla. Sapevo che finiva dall’inizio. Mi è sfuggito il “segreto” di La banda È proprio che i concorrenti non hanno altra missione che dimostrerà il proprio talento. Dà la sua parte, la Rai e Carlo Conti coi suoi giudici, offrono una visibilità davvero eccezionale. vedi poi che La bandaPer quanto riguarda gli ascolti, ha sempre battuto i suoi concorrenti diretti.

Chi sono i Mons, che spopolano a The Band

Pappagallo se definiamo “cinque gianduiotti”. La band torinese è partita benissimo. Il loro tutor Marco Masini ha scelto per loro prima Monna Lisa di Ivan Graziani (cugino puntata). e poi i patrioti prendono le armi Franco Battiato. Alla fine, sono arrivati ​​​​​​primi a pari merito coi milanesi Cherry Boombs.

Dal “maestro” pappagallo dico: “È una persona davvero eccezionale sotto tantissimi punti di vista. Genuino, attenzione, se questa è la fine del primo istante in un rapporto privato di asimmetria di qualsiasi genere. È stato lui a valorizzare i nostri punti di forza».

I Mons sono 5 amici torinesi. Compagni di classe alle scuole medie. Hanno vent’anni e vengono dai comuni intorno al capoluogo: Collegno, Grugliasco e Rivoli. Si chiamano Marco Capitanio (voce, 23 anni), Alessandro Crupi (chitarra). Marco Garbarino (basso, 22), Alessandro Alloj (batteria, 20), Andrea Colombo (chitarra e tastiere, 21). Sono insieme dal 2015.

Hanno iniziato suonando cover nei locali di Torino e provincia. Poi sono passati a canzoni originali. Nel 2017 il primo EP, MONS Nel 2019 hanno pubblicato il primo album, Non può piovere per sempre.

Partecipa a The Band, hanno dichiarato a Repubblicaè stato a colpo di fortuna. Domani la svolta: «Abbiamo attraversato un periodo difficile dal punto di vista musicale. Avevamo tanti dubbi e incertezze sul nostro futuro». il nome? Sarebbe liberamente esalato a un graffito: Neve, diventato, rovesciato, Mons.

Stasera i Mons partano in quarta posizione. Prontamente a tutto per uscire di posizione. bene fino in cima…

La Banda: io tutor ei loro gruppi

Gli altri tutor del programma son Irene Grandi, Dolcenera, Giusy Ferreri. Francesco Sarcina, Federico Zampaglione, Enrico Nigiotti e Rocco Tanica. Qui sotto tutti gli abbinamenti:
Giusy Ferreri-Cherry Bombs,
Irene Grandi-N’Ice Cream,
Dolcenera-Anxya Lyitics,
Banda Federico Zampaglione-JF,
Mons. Marco Masini,
Francesco Sarcina-Bambole viventi,
Rocco Tanica-Achtung Babies,
Enrico Nigiotti-Isoladellerose.

Stile ©RIPRODUZIONE RESERVATA

Add Comment