LIBRI–AMO è PER GIOVANI – La Stampa

EMANUELE REBUFFINI

Era una zona dismessa nel torchio della parrocchia del Patrocinio di San Giuseppe, nel quartiere Nizza Millefonti. Oggi il “Giardino Artemide”, in via Biglieri 9/B, è una notte recuperata e adibita all’attività di animazione con i ragazzi.

Chi, dal 6 al 27 maggio, tutti i venerdì, alle 19, sono in programma quattro apppuntamenti letterari per parlare di orizzonti e viaggi, di volontariato, incontri e racconti. «Libri-maestro. Oltre la voglia di leggerezza» è un’iniziativa promossa dal Progetto Artemide, in collaborazione con l’Associazione Formazione & Salute, dedicata alla memoria di Irene Bertello (1995-2021), animatrice della parrocchia, appassionata di moda e fashion design, che aveva Sogno di creare una linea di magliette e di dare vita ad un brand nel segno dell’Artemide greca.

«Libri-amo è un progetto soprattutto per un pubblico giovane – spiegano gli organizzatori- per rieducarli alla letura». Gli incontri sono ad ingresso libero e gratuito. se inizia venerdi 6 maggio con Gianni Reinaudo, che in “Quel sorriso chiamato amicizia” (Lazzaretti) racconta il viaggio nel continente americano, dall’Alaska alla Patagonia. il 15° maggiore Valeria Avalle presenta la sua prima storia d’amore, “Happy Place”. i 20 maggiori È stata la volta di Luca Novara con “Anonimi eroi” (Giovane Holden), romanzo corale ambientato in Paesi che l’autrice ha visitato nel suo corredo di volontariato, Madagascar ed Ecuador. infinito, 27 maggio Alberto Giovannini-Luca conclude la rassegna con “Dieci e venticinque” (Neos). Primo agosto 1980, ventiquattrore prima della strage, l’autore si trovava nella sala d’attesa della stazione di Bologna. Come voce narrante del romanzo, Fausto, in cui si assemblano alcuni degli 85 martiri che persero la vita per quella famigerata bomba.

Nato per portare avanti l’idea di bellezza e armonia di Irene Bertello, il Progetto Artemide intende tenere e giovani che vogliono intraprendere percorsi de studio dedicati alla moda e al marketing digitale. Per questo ha creato una collezione di tre t-shirt ecologiche in cotone bianco e prodotte a basso impatto ambientale.

Per info: www.ibartemide.com, tel.340/4143498. —

© RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE

Add Comment