Spider-Man 3, Sam Raimi sul Peter Parker ballerino: ‘Andiamo ad affrontare questo pilota’

Che uomo ragno 3 Se un film non è perfettamente azzeccato, lo sappiamo: l’ultimo capitolo della trilogia di Sam Raimi dovette far fronte ad un bel po’ di problemi derivati ​​​​​​in una lunga parte dell’ingegnerizzazione della produzione, ma riuscì a comunicare lasciarci in ogni momento veramente memorabile…Volontariamente o meno.

Tra i miei vecchi fan l’hashtag #ReleaseTheRaimiCut, ad esempio, il record di Doctor Strange nel Multiverso del Libro torna a parlare di uno dei momenti più (involontariamente?) iconici del fortunato film del 2007, vale la pena dirlo in quale Peter Parker posseduto dal simbionte se è ibisce in alcuni passi di ballo per dire poco imbarazzanti.

Beh, in realtà volevamo che fosse divertente. Era la versione di Peter Parker di cosa voglia dire essere la versione malvagia di sé stessi. Ma lui è così montato. È così fuori di sé che questo è il risultato. Il che non ebbe troppo successo con gli spettatori, ma è che stavamo cercando di fare. Whoa, non sono sorpreso che le persone… Anzi, sono felice che le persone si divertano! Torniamo al buco divertente“sono state le parole di Raimi.

E voi, avevate colto la volontà di rendere comica quella scena ormai entrata nella storia del cinema (e dei meme)? Dì la tua voce o commenta! Vediamo, intanto, perché Raimi non voleva inserire Venom in Spider-Man 3.

Add Comment