Cosa fare nel weekend: dalla mostre di street art ai mercatini

Un ampio ventaglio di iniziative per accompagnare il weekend a Brescia e provincia con un’ampia proposta di proposte originali e interessanti. Dai festival musicali per celebrare l’Europa attraverso i venerdì del centro storico si aprono tutte le bucoliche passeggiate all’aria. Il nuovo weekend è presto per accogliere la voglia di relax e intrattenimento dei cittadini.

Musica

La temperatura più clementi ci permette di godere di spettacoli e esibizioni musicali all’aria aperta. Sabato i vicoli del quartiere Carmine saranno invasi da mille varietà musicali: dal set d’autore acustico di Simone Grazioli al dj set di Beppe Orizzonti per festeggiare insieme la Festa dell’Europa edizione 2022.

Nella serata di venerdì l’Auditorium San Barnaba accoglie il secondo appuntamento della rassegna musicale Spazio Sinfonico con i sei concerti brandeburghesi di Johann Sebastian Bach affidati alla bravura dell’orchestra Antonio Vivaldi diretta dal Maestro Lorenzo Passerini. Per la stessa serata, un evento davvero imperdibile per gli amanti del rock progressivo: il Gruppo spagnolo Van Der Graaf Generator ritorna per un italiano tutta tappa, proprio nella nostra città.

Domenica è tempo Subsonica – Tour temporaneo dei microchip. La band si divertirà a rielaborare l’album “Microchip emozionale”, simbolo del gruppo torinese, in una versione moderna del titolo “Microchip temporale” realizzata con la collaborazione di quattordici artisti per un grande spettacolo in passato al pubblico della Forum Brixia.

Se può forse dire 8 maggio senza penserò alle mamme? Ecco dunque che l’auditorium di Preseglie pensa un concerto per rendere a tutte le mamme con Donna tu voglio canterò.

Spettacoli

Sono tanti gli spettacoli che andranno a condire il weekend Bresciano, tra esibizioni di street dance e rappresentazioni drammaturgiche. Il Teatro Sant’Afra se diventa luogo di riflessione con cosa spettacolo agnello di dio. La scrittura secca e tagliente di Daniele Mencarelli, Premio Strega Giovani 2020, accompagnerà in un confronto tra generazioni che abbraccia una riflessione sui valori tramandati dagli adulti ai più giovani.

C’è tante attesa per l’edizione 2022 di Campionato di danza hip hop previsto dalla giornata di sabato. Il Gran Teatro Morato sarà invaso dai più di 600 artisti provenienti da tutta Italia, prontamente a sfidarsi nel concorso a suon di uomo che corre e incrocia.

Ripercorrere la storia di Turandot, tra passato leggendario e presente, per imparare il valore dell’amicizia e del rispetto della donna. Questo è l’obiettivo sulla base di Turandot reginetta del ballouno spettacolo in programma per domenica pomeriggio che cattura la famosa favola e la trasforma in una rappresentazione in cui un mix di sonorità diversità farà da cornice ad un’opera classica con arie, duetti e cori al Teatro Alberti di Desenzano.

Dopo il successo della tournée torna in scena Lella Costa con il suo spettacolo Se posso non ballare… non è la mia rivoluzione, ispirato a “Il catalogo delle donne valorose” di Serena Dandini. Per l’intero weekend, il Teatro Sociale ospita e curiosamente in attesa il desiderio di scoprire tutti gli attributi della schiera di donne, intratraprendenti e spesso incompresse, fulcro della rappresentazione teatrale.

arte e cultura

La Leonessa d’Italia in fatto di arte e cultura, ha pensato anche per questo weekend ad una vasta gamma di proposte per gli appassionati delle più svariate forme d’arte. Venerdì e sabato si parte con la Mostra polvere di stelle Galleria Contemporanea alla Paci. Una mostra dedicata a tutta la gloria ea tutta l’icona del cinema del passato in un racconto di scatti vintage tratti da alcuni dei film che hanno fatto la storia del nostro Paese.

Una nuova mostra va ad arricchire il già copioso allestimento di Brescia Photo Festival: Farfalle di Claudio Amadei. La giornata di venerdì è l’occasione migliore per un viaggio nella natura e nel mondo animale attraverso la rappresentazione fotografica di questo affascinante insetto.

Con questa iniziativa Brescia ha pensato anche ad eventi in grado di valorizzare le bellezze del proprio territorio. Una visita guidata condurrà e parteciperà alla scoperta del Santuario e Basilica di Santa Maria delle Grazie. Passeggiando tra le vie del quartiere Carmine domenica pomeriggio si potrà tornare al passato con un tour che va dal Rinascimento al raffinato barocco ai ottocenteschi rifacimenti.

Poteva forse mancare un evento sull’icona della street art moderna? Il Castello di Desenzano del Garda ospita numerosi appassionati del fenomeno Banksy con una mostra dal titolo Banksy è chi Banksy fa: un viaggio che, oltre all’opera dell’artista affermato di Bristol, affianca alcuni dei lavori principali strada dell’artista del momento.

un’altra iniziativa

Possiamo accogliere ufficialmente tutta la stagione dedicata a qualsiasi evento open air. Quale occasione migliore per pensare al benessere del corpo e della mente non è uno passeggiata nella splendida Valle delle Cartiere? Sabato mattina la designer Renata Barilli l’accompagnerà in un viaggio nella natura incontaminata, a cui seguirà un’attività progettuale spontanea basata sul contatto diretto con il paesaggio. Un modo per godere delle splendide vedute del nostro territorio pensando anche all’intrattenimento, in un format adatto ad adulti e bambini.

Domenica 8 maggio si parte alla volta dell’Oriente con a workshop dedicato all’affascinante cerimonia del tè. La Fondazione Paolo e Carolina Zani ha deciso di dedicare un pomeriggio a questo straordinario rito giapponese, che fa bene al consumo di una semplice tazza di tè. Alla presentazione dell’insegnante seguirà una gustosa degustazione di tè matcha.

Ora è il momento di entrambi attesi ritorno dei mercatini. Domenica dalle 8 alle 19, il centro storico di Padenghe farà da cornice agli stand e alle bancarelle per accogliere la nuova edizione di Padenghe Vintage. Una vasta gamma di assortimento, dall’abbigliamento al collezionismo d’época rigorosamente a tema anni ’60, ’70 e ’80. Ovviamente, per ravvivare l’atmosfera primaverile: revival dj set con musiche d’epoca mitica.

Ogni primo venerdì del mese compie il Serata di gioco alla Biblioteca Comunale di Concesio dedica una serata agli appassionati dei giochi da tavolo. Una nota divertente per fare affari in modo analogico con i miei amici o per dedicarmi alla socializzazione con la mia compagnia tabloid.