il visitatore perde l’equilibrio e danneggia un dipinto del 1600

E’ caduta dopo essere inciampata ed ha danneggiato un dipinto di Guido Reni del 1600 in una mostra alla Galleria Borghese di Roma, uno dei più importanti musei e visite d’Italia, l’anno scorso il 22 maggio c’è una mostra dedicata a tutti i opera del maestro del Seicento dal titolo “Guido Reni a Roma. Il sacro a la natura”. A causare il danno al “San Francesco” dell’artista italiano un visitatore.

L’incidente è mercoledì all’inizio del museo che se è a Villa Borghese e oggi, 5 maggio, i curatori del Museo di Roma e della sovrintendenza capitolina se ritiro il tuo post per verificarne l’accaduto e il valore con il direttore della Galleria Borghese, Francesca Cappelletti, i prossimi passi.

I funzionari di Roma Capitale sono d’accordo a riferire che se è una piccola finditura che non ha determinato ulteriormente è negativa la sua pittorica. Se decido di fare dunque un intervento immediato per stabilizzare la situazione con delle velinature di protezione, visto che la condizione del dipinto non possono evolvere negativamente in quanto è stabile. Intanto il dipinto rimarrà al termine dello spettacolo, in programma il prossimo 22 maggio. Un intervento definitivo sarà effettuato all’indomani della chiusura.

“L’occasione – se si legge la nota della sovrintendenza – sarà molto utile per approfondire gli studi sul dipinto, in particolare la sua tecnica e il suo supporto, e per aggiornare l’intervento di restauro con una revisione completa della conservazione. Al termine dell’intervento del restauro Il dipinto, che prima della mostra alla Galleria Borghese non era visibile al pubblico, potrebbe essere esposto nelle lascia Palazzo Braschi. le stimmate’ è un’opera rimasta sempre di proprietà privata e poi pervenuta nelle capitoline collezioni nel 1960”.

Add Comment