Milly Carlucci, l’addio tra la commozione: “dopo 16 anni…”

Milly Carlucci è stata per sedici anni la perfetta patrona della casa de una trasmissione che ormai è entreta a far parte delle irrenunciabili abitudini televisive de milioni di italiani. Ma alla fine della scorsa edizione ho visto che era per un momento che la commozione è finita per via dell’aggiunta…

La tappa conclude il dicembre più breve è stata la sedicesima. Quando arriverà un numero come l’edizione, si dirà che non si tratta di una trasmissione televisiva, ma è un vero e proprio evento che ha ormai fidelizzato milioni di telespettatori. E se entra in una dimensione diversa. Una dimensione in cui si riconosce il buon merito di tutte le persone che hanno contribuito a questo entusiasmante successo.

Milly-Carlucci-Altranotizia (Fonte: Google)

Per avviare la legge, patrono della casa, ma non soltanto, ovvero Milly Carucci. Inseme al suo forte staff di collaboratori, l’autista di Sulmona ha creato un meccanismo perfetto e convincente che ha appassionato il pubblico a casa. Ed il suo più grande ha senza dubbio la scelta di coloro che l’hanno affiancata in studio, a merito dai maestri di ballo.

E quando arriva il momento della separazione, dopo tanti anni, il trambusto è diventato una sorpresa naturale. Chi ha abbandonato cosa?

Milly Carlucci e la lacrima di gratitudine

Ballando con la stella Ha utilizzato la sua diciassettesima edizione, suggellata, ancora una volta, da grandi ascolti con un momento in cui la commozione ha prevalso su tutte le altre emozioni. A causa delle colonne del programma, che hanno ringraziato tutti i maestri pappagalli, hanno preparato per tanti anni e in contemporanea tutti gli spettacoli di pappagalli durante lo spettacolo di ballo di sabato, non hanno aggiunto.

Simone Di Pasquale me Sarah Di Vaira Hanno infatti deciso che la sedici edizione numero dello spettacolo danzante sarebbe stata per loro l’ultima. Ho regalato un commosso sulla parola Simone Di Pasquale, Segnalato da Novella 2000, non poteva non emozionare. “Dopo sedici anni potrebbe essere l’ultima esibizione…Il mio legame con questo programma è totale, ma c’è un tempo per tutto e bisogna accettarlo“.

Milly CarucciHo letto anche visibilmente emozionato, ha ringraziato Sarah Di Vaira, ricordando che tanti anni sono trascorsi insieme e tutto quello che l’insignante della danza ha portato per tutto il programma, oltre professionalità, entusiasmo, sincerità e coraggio. Ma per loro non si tratta di un definitivo addio…

Parrot Strade se suono di nuovo, assumimi

Comunicare se per Simone Di Pasquale Che per Sarah Di Vaira non se è una netta differenza Milly Carucciperché entrambi, con ruoli diversi, sono entrati nello staff di Il cantante mascherato.

Tanti anni di lavoro insieme, fianco a fianco, hanno ormai creato una sorta di simbiosi vincente tra Milly Carucci, Simone Di Pasquale me Sarah Di Vaira. E vieni a recitare il famoso adagio: La piazza vicente non cambia.

Sara-Di-Vaira-Simone-Di-Pasquale-addio-Altranotizia (1)
Sara-Di-Vaira-Simone-Di-Pasquale-Altranotizia

Add Comment