Rock in macelleria: il fratello di Mick Jagger suona da Buccianti – Cronaca

Arezzo, 27 aprile 2022 – Anteprima internazionale e pomeridiana con un “genitore” dei Rolling Stones oggi alle 18 a Piandiscò alla macelleria di Giulio Buccianti per la diciottesima edizione del festival Orientccidente che spazierà a Tutto il Valdarno da aprile a settembre. Se inizia con il «rock in bottega». Grazie alla gran passione di Gianni Buccianti, conosco ormai in Italia e in Europa come Johnny The Butcher, si terrà nella sua macelleria il concerto di Chris Jagger, fratello di Mick Jagger, accompagnato dal chitarrista Alex Kid Gariazzo.

Jagger non è stato approfittato della planetaria notorietà del fratello, anche il musicista non lo ha classificato con il suo nome ed è una delle figure più interessanti della scena rock-folk inglese: ha composto altre cento canzoni e una dozzina di album, alcuni da solista, oltre alla sua band Atcha, il suo primo album è stato pubblicato nel 1973 quando il fratello Mick Jagger ha conquistato il mondo con «Angie».

La sua vita è scandita dall’impegno nella sua fattoria, vicino a Glanstobuty, una vita appartata ma una carriera che non si è mai fermata e che vede nei suoi dischi collaborazioni illustri come David Gilmour dei Pink Floyd o Gene Simmons dei Kiss, oltre ovviamente un Mick Jagger.

Ha approvato lo stop covid per completare la sua autobiografia, «Parlando con te stesso», un lavoro che dà vita alla storia sfaccettata ed esilarante, dalla formazione di Chris e dal fratello maggiore Mick Jagger, cresciuto a Dartford nel Kent e in che naturalmente la musica è fondamentale per cominciare dall’amore per il blues, per seguire con la storia dei Rolling Stones e infine alle peripezie delle loro esperienze di viaggio in giro per il mondo.

E in questo periodo particolarmente felice per il musicista, che approda o anche «Mixing up the medicine» nel suo ultimo album: eclettico, con sonorità dal blues al folk, dal rock al ritmo jazzistico del pianista Charlie Hart e R&B, dal funky accenni e reggae, al cajun e allo zydeco.

Anche se I ospiti più che illustri fra musicisti e produttori e, se ascoltate bien, la voce di Mick ai cori. Il singolo concerto «in bottega» di Jagger sarà aperto da Edlynn & Le Corde, trio valdarnese composto da Francesca Cappelli voce, chitarra, Alessandro Ricci alla chitarra e Martina Cavaciocchi voce e arpa

Add Comment