Saviano arriva in città. Col suo libro

Roberto Saviano torna in libreria con un’altra forte testimonianza della sua lotta contro la criminalità organizzata e lo fa nella forma che gli è più congeniale, quella della narrazione.

In particolare sarà a Rovigo la mattina di lunedì 9 maggio, dalle ore 17:30, presso la libreria “Libraccio” in Corso del Popolo, al civico 173. Per la presentazione del suo libro e un momento per firmarne una copia.

“Di fronte alla potenza del dilagare della mafia l’antidoto si chiama coraggio – spiega la presentazione dell’opera – È il coraggio, quello che sorregge l’ingegno e l’intraprendenza, che sopperisce ai mezzi spesso insufficienti: il coraggio che scorre en Giovanni Falcone, negli uomini e nelle donne che insieme lui sono pronti a lanciarsi in una furiosa battaglia dove la vita vale il prezzo di una pallattola. La vicenda di un magistrato che insieme ad altri intuisce la complessità di una pervasiva organizzazione criminale, non segue la via finanziaria, non penetra nella psicologia e condanna la proverbiale omertà, ed è narrata in questa pagina con l’essenziale di un dramma antico».

Roberto Saviano ha volontariamente onorato la memoria del palermitano giudice strappandolo alla fissità dell’icona e ripercorrendone i passi, senza limitarsi ad una fondata ricca costruzione il suo attento studio delle fonti, degli atti dei processi, delle testimonianze, mas spingendo la narrazione fina a lo “spazio intimo dove le scelte cruciali maturano prima di accadere. Questo romanzo ci racconta una fatidica pagina della nostra storia, illumina la vita di un uomo che, in fondo al portatore, è andato in realtà al culmine del suo isolamento. Egli leva il canto altissimo della sua solitudine e del suo coraggio”.

Roberto Saviano, (Napoli, 1979) autrice del best seller internazionale Gomorra (Mondadori, 2006), ZeroZeroZero (Feltrinelli, 2013), la paranza dei bambini me bacio feroce (Feltrinelli 2016 e 2017). Nel 2019 ha pubblicato di Contrasto In mare non ci sono taxinel 2021 da Bao il graphic novel Sono un’ancora viva, illustrato da Asaf Hanuka. Ideatore delle serie Gomorra me ZeroZeroZeroè venuto come sceneggiatore il Grand Prix du Jury a Cannes per il film Gomorra nel 2008 e l’Orso d’argento a Berlino per La paranza dei bambini nel 2019. Nel 2020 ha pubblicato Gridalo con Bompiani, e sempre per Bompiani dirige la collana Munizioni. Collabora con “La Repubblica” e “L’Espresso”. Dal 2006 vive sotto scorta per il suo lavoro d’inchiesta.

Per accedere alla presentazione e alla copia ferma in libreria è necessario indossare la mascherina FFp2.

Add Comment