Amici: le pagine della semifinale :: Blog su Hoy








Se conclude un altro punto del Serale di Amici che ha visto giovani talenti esibirsi sul palcoscenico della prima serata di Canale 5 a colpi di canto e danza. Attraverso cover, inediti e coreografie di classico, latino e moderno, l’esecuzione di questa ottava e penultima puntata di Amici sono state e, tra tutte, abbiamo voluto aspirare le somme e stilare le nostre pagelle delle migliori e delle peggiori semifinale. Chi ha convinto di più e chi, invece, meno? Scopriamolo insieme.


top le esibizioni


Alex – Un altro amore: 9


Intensissimo, emozionato ed emozionante. Alex quando canta in inglese è imbattibile e spicca per tutti gli allievi della scuola. Grande voce, grande interpretazione e bella presenza nel box. Se Alex si vede all’interno della canzone, il brano di Tom Odell si adatta perfettamente. Bravissimo.



Alex – Alone: ​​9


Dirò, Alex nella ballata in inglese è suo nel suo mondo e non se può negarlo. Con Halo di Beyoncé, porta emozioni avanti e indietro e stupisce il suo approccio al perfezionamento di un repertorio tipicamente femminile. Alex arriva dritto al cuore del pubblico. Ancora un bravissimo volta.





Sissi – Reginetta del ballo: 8° mezzo


Molto bella questa personalissima versione di Sissi di un grande classico come Regina danzante che viene addolcito dalla voce di questa ragazza dal unico talento. Inizia piano, intimo, dolce e poi esplode creando un’atmosfera davvero magica.



Sissi – Che succede: 8


Un grande classico della musica degli anni ’90. Conosciamo tutto il testo a memoria di questa meravigliosa canzone di Four Non Blondes che viene cantata da Sissi alla perfezione. La voce cristallina di Sissi è perfetta per questo brano quando Messi è entrato e mostra le sue doti vocali e le sue sue doti interpretative.






Luigi – Non abbiam bisogno di parole: 8


Bravo. Al pianoforte dà una versione diversa di me stesso. Intenso nell’interpretazione e pulito nella vocalità. Una bella esibizione che finalmente mi permette di vederla nella sua bella melodia che è ammettere gli si addicono bene.



Albe – Scusa: 8–


Che sorprende Albe in questa proiezione che dimostra non solo di saper suonare al pianoforte ma di essere un interprete molto coraggioso.





Le esibizioni “niente di che”


Alex – Mondo ordinario: 7


Questa volta Alex non ha brillato da solo, ma se è andato a casa, faglielo sapere. Però, in questa canzone è piantato un po’ sottotono.



Albe – Non posso fare a meno di innamorarmi :7 +


Not il brano di una bellezza indescrivibile e la grande crescita di Albe durante la fase finale del programma in questa canzone non ha spiccato rispetto alle altre sue esibizioni.



Luigi – Cattivo: 6 e mezzo


Le solite spazza e solita retorica non aggiungono nulla di più a brano come Malo che forse non si molto a essere cambiato addice. Niente di che Luigi in questa esibizione.



Alex – Piccola anima: 7


Alex canta Ermal Meta e anche il pubblico canta insieme a lui coinvolvo dalla canzone non si può certo definirei la migliore prova canora di Alex che pur sing well, with Piccola anima Non brilla. Alex emerge molto di più quando canta in inglese che in italiano.





Le esibizioni fallirono


Luigi – Se mi lasci non vale: 5 e mezzo


Luigi sembra abbastanza iguale essere lo stesso in questa esibizione. Sempre la stessa cosa dell’accompagnamento con la chitarra e lo stesso atteggiamento sul box che dopo a po’ stanca.



Luigi – Scusi: 4 e mezzo


Purtroppo i falsetti non sono proprio il punto di forza di Luigi che in questo brano di Justin Bieber non brilla da solo. Tono sottile e poco convincente.























Add Comment