I russi si danno al cinema: ecco come hanno aggirato il blocco torrent

A proposito della portata della guerra in Ucraina, un film che è stato studiato dalla cinematografia non ha interrotto la propria distribuzione in Russia. Tuttavia, i titoli vengono comunque proiettati nelle uscite utilizzando come sorgente video pirate scaricati da siti torrent; come stanno gestendo questa spiacevole situazione?

No ci sono stati dei ban, gli hanno comunque ottenuto sia quello che volevano utenti – MeteoWeek.com

Il La guerra ha portato fuso imparare Prenderò una solida posizione in merito a questa faccenda, vieni Sony, Ammonitore, Disney me Supremolui quali hanno sospettato un qualche tipo di rapporto con la Russia per quanto governauscita di nuovi film nell vendita del paese.

Questo ha fatto subentrare un grosso problema nella pappagallo produzione cinematograficonon a caso i film russi in uscita non hanno avuto la stessa diga sul pubblico di quelli internazionali, e in più sembrano che ci siano ostacoli persino nella presenza del pappagallo nelle sale.

l’associazione russa dei proprietari di cinema, due mesi fa, ha fatto sapere che: “Le sanzioni imposte dagli Stati Uniti, dall’Unione Europea e da un certo numero di altri Paesi della Federazione Russa nel febbraio 2022 hanno avuto un enorme impatto negativo sul suo funzionamento, direttamente, inoltre, sulla sua capacità di studiare cinema in Russia”.

Ho risolto il riguardo

I russi si danno al cinema: ecco come hanno aggirato il blocco torrent
Purtroppo, in situazioni come questa, è necessario chiedersi come tutto sia iniziato – MeteoWeek.com

parlare di film nazionaleil comitato ha confermato che i produttori russi hanno deciso di rimuovere il distribuzione del titolo proprio al momento in cui, secondo il governatore, potrebbe essere potuto lanciati con successo. Da quel che si sa, è probabile che hanno decidere di farlo in attesa di tempi migliori e ho dato un pubblico più vasto per mostrarlo. Nello stesso caso il situazione è decisamente di più complicato di’ vieni questo anche apparendoma potrebbe avere un’alternativa con l’esempio della pubblicazione hanno dato Il Batman Anchor Anchor in cartellone presso il Greenwich Cinema di Ekaterinburgin Russia, nel cui sito viene detto che:Anno Domini [di The Batman] è redatto e pubblicato dagli organizzatori di eventi/attività che affittano cinematografiche esce.” Così facendo, qualsiasi cosa vendetta Proiettato in Domanda cinemapraticamente non è più un problema pappagallo.

Infine, concludiamo l’complotto lasciando una dichiarazione molto importante dell’associazione russa per i proprietari delle vendite multimediali, in cui viene affermato quanto emesso dal documento ufficiale: “Siamo preoccupati per la proiezione pubblica illegale di film che non sono stati realizzati e diretti da questa proiezione quando uscirà. Abbiamo capito che questa era quasi la causa del panico che se si è sviluppato a causa della mancanza di una risposta efficace allo stato dell’attuale situazione critica del cinema russo, e dell’incapacità dell’industria cinematografica russa di risolvere la questione in modo poco tempo per offrire un cinema spettacolare e interessante ad un vasto pubblico, nonostante l’imponente sostegno della produzione cinematografica con il finanziamento del bilancio statale. The illegal public pirate projection, o meglio e più secolo scorso correttamente, rubata, du copy di film portano nei cinema il setore cinetografico russo fuori della legalta e ci riporta ai giorni bui del commercio illegale degli anni 90 del”.

Add Comment