La campagna di Jamie Lee Curtis contro Doctor Strange 2: “Non riesco a immaginare più di un confronto in un film Marvel!” | Cinema

Jamie Lee Curtis è appassionata di promuovere il suo nuovo film tutto ovunque in una voltaVedo il suo cast nel cast della protagonista Michelle Yeoh: ha un cuore che ha deciso di accendere il look Il dottor Strange nel multiverso della follia sui social, scherzando poi sul fatto che por questo non verrà mai coinvolva in un film Marvel.

tutto ovunque in una volta È un film prodotto dallo studio indipendente A24 e direttamente da daniel (Dan Kwan e Daniel Scheinert): uscito in distribuzione limitata sei sette volte, ha scalato la classifica americana arrivando a una distribuzione di massa di 2.200 cinema (l’obiettivo del lancio di un grande blockbuster) e arrivando a quasi 40 milioni di dollari (il traguardo verrà tagliato questo fine settimana). Se sto cercando di dare una cifra che sia veramente degna di nota, non solo per una piccola produzione come questa, ma anche per lo studio A24 e, in generale, è un ottimo segnale per il cinema indipendente che sta sottolineando molto incassare il cinema quando la pandemia ha incoraggiato i trichechi e il pubblico ha iniziato a rientrare in sala.

Jamie Lee Curtis ha quindi deciso di trasformare l’uscita di Il dottor Strange nel multiverso della follia in modo vero contro Davide e Golia, e ha deciso di accenderlo direttamente con il film Marvel:

Sono solo me stesso? Non ho visto STRANO nel nostro piccolo film, che è riuscito e continua ad essere il primo film in America ed è VERY MERAVIGLIOSO, e batte in meraviglia qualsiasi film Marvel facciano uscire, come copiato da un film Marvel con un poster praticamente identico? È una di quelle faide su internet? Tutto quello che posso dire è che noi SPACHEREMMO in a Tuttinfamiglia con gli estranei di Doctor Strange.

ALLARME VERITÀ – Tutto ovunque allo stesso tempo è MERAVIGLIOSO! C’è un cuore pulsante ed effetti visivi INCREDIBILI, interpretazioni STRAORDINARIE e COMBATTIMENTI BESTIALI FANTASTICI… Ed è costato MENO dell’intero catering di un film come Doctor Strange o di qualsiasi altro film Marvel. competitivo? Cazzo SÌ. Cheerleader non ero capo al liceo per niente. Nel nostro film c’è una scena di combattimento con un dildo dinamite e un ballo di coppia con un hotdog in mano e un tocco molto erotico. #immaginononsaromaiinunfilmMarvel

Ironia della sorte, la prossima volta che un sito ha pubblicato la seconda voce che Jamie Lee Curtis sarebbe segretamente coinvolta nel cast di Guardiani della Galassia Vol. 3Ci penserò io se sto per concludere, ma James Gunn se sono affrettato a mentire:

In Italia tutto ovunque in una volta Non ha ancorato un dato di uscita. Ecco il trailer:

Add Comment