Esce ‘Il Ladro di libri’, la storia di spionaggio dell’Agente italiano espirata vicenda Bernardini

Il più grande giallo editoriale della storia, liberamente ispirato alla vicenda di Filippo Bernardini, il celebre ladro di manocritti che per i suoi colpi aveva usato più di 160 false identità. E’ ‘Il Ladro di libri‘, il new romanzo in uscita per Compagnia editoriale Aliberti di Agent Italiano, a pseudonimo dietro il quale si nasconde a gruppo di professionisti italiani e stranieri di vari estrazione, tra i quali giornalisti d’inchiesta, politologi, scrittori, ricercatori e semiologi.

Per conto di chi e per quali motivi ha agito il Ladro di libri? Perché vicino impossessarsi dei manocritti di grandi autori contemporanei e di esordienti sconosciuti? Agente italiano, grazie per il tuo font privilegiato, propone un’ipotesi estrema, sulle tracce di una vera spy story fra Gutenberg e l’Intelligenza Artificiale. Il romanzo simultaneo, che racconta fatti veri proprio mentre accadono, si serve anche della fiction come l’unico modo che mi permette di arrivare, paradossalmente, a un’ipotesi di verità.

Nella realtà, il 29 Filippo Berardini, arrestato dall’FBI il 5 gennaio Scorso all’Aeroporto Jfk di New York subito dopo l’atterraggio del suo aereo, era coordinatore all’ufficio diritti del colosso Editoriale Simon & Schuster Uk che rubava via posta manocritti non ancora pubblicazioni. Una storia impressionante, ricca del New York Times e riportata nel libro dell’Agente Italiano, in cui Berardini usava una falsa identità, indossava virtualmente (e furti avvenivano via mail) i panni di professionisti dell’editoria e prendeva di mira autori, editori, agenti e scout letterari che potevano avere in mano bozze di romanzi e altri libri.

Secondo i rapporti dell’Fbi, che lo ha arrestato con l’accusa di telematica e furto d’identità aggravato, Bernardini avrebbe raggirato personaggi del calibro della poetessa canadese Margaret Atwood, della scrittrice irlandese Sally Rooney, dell’attore, scrittore e statuniense registro Ethan Hawke e moti altri. ‘Il Ladro di Libri’ vivrà con grande capacità narrativa e incrocerà la narrativa pubblicata nel 2016 con le caratteristiche di una verità e di un proprio intrigo internazionale.

Add Comment