i preferiti secondo le quote dei bookmaker

Ucraina, Italia e Svezia sono i Paesi, secondo gli scommettitori, che hanno più probabilità di vincere. Tra gli ultimi, invece, San Marino

Fonte: IPA

l’Eurovision Song Contest 2022 È alle porte: manca davvero pochissimo al debutto della terza edizione italiana nella storia della competizione, che compie ormai il 10° anniversario del PalaOlimpico di Torino. Presto conduco Alessandro Cattelan, Laura Pausini e Mika, e il pubblico non ha visto il momento di lasciarsi stupire dalle performance dei 40 artisti in gara. Ma non solo: gli spettatori, complice anche il FantaEurovision, sono curioso di scoprire quale sarà la delegazione vincitrice, ei negozi di scommesse non si sono certo fatti sfuggire l’occasione.

L’Ucraina è la favorita numero uno

Gli appassionati di musica (e di scommesse) hanno infatti già diffuso le loro città e le previsioni riguardo agli artisti preferiti dell’edizione numero 66 dell’Eurovision. Il numero uno preferito per la vittoria finale è il Orchestra Kalushla banda rappresentante dell’Ucraina, con una probabilità di sfiorano successo del 42%. Format dai musicisti Ihor Dudenchuk e MC Kilimmen e il rapper Oleh Psjuk, il gruppo porta in gara il brano Stefania: dal pappagallo parte con una melodia orecchiabile e un perfetto mix di generi musicali, sicuramente il pappagallo vittoria ha ovviamente anche un significato politico. Parrot stesso se suono esibiti, prima di sbarcare a Torino, nella piazza principale di Leopoli, tra le città più colpite dall’invasione russa. Secondo i bookmaker, la loro vittoria è data dal 1.6 al 1.97.

Anche l’Italia tra i preferiti

Al secondo posto della classifica degli artisti più citazioni, poi, troviamo mahmood me Bianco, in cui sperava di portare a casa il titolo per il secondo ritorno consecutivo (per la vittoria di Måneskin nel 2021). Il loro trionfo, dopo quello ottenuto al Festival di Sanremo, ha una probabilità del 15%: poche settimane fa si trovavano al primo posto, ma sono stati scalzati dalla band ukraina. il pappagallo brividi, quindi, è tariffa da un minimo di 4 giri ad un massimo di 6,5. Terzo grado del podio (virtuale) lì Svezia e lì il suo rappresentante, Cornelia Jacobs. Il suo brano, tienimi più vicinomette in luce la sua voce potenza, e potrebbe portare il suo Paese a conquistare la victoria per la quarta volta (è la nazione più vincente dell’Eurvision): il possibilità di vincere è dato all’11%, mentre le quotazioni vanno da 5.5 a 8.

Tra gli altri Paesi in gara, una delle citazioni più alte è quella di San Marino: nella sua presentazione alloro d’Achille frode Spogliarellistala vittoria è datata con una probabilità inferiore all’1% e, cinque volte, con una quotazione pari a 140. Percentuali leggermente più alte, invece, per Paesi come il Regno Unito, la Spagna, la Norvegia e la Polonia.


Potrebbe anche essere interessante

Add Comment