Lamezia, il cantante Luigi Strangis vola in finale ad Amici

Lamezia Terme – Luigi Strangis vola in finale. Nella terza manche di canto della sfida a 3 squadre, in semifinale de Amici, il cantante lametino se vincesse la maglia d’oro: fu il terzo posto finalista del talento di Maria de Filippi. “Grazie mamma e grazie papà”, che è la sua prima parole conquista il finale.

“Con le note del piano sei volato in finale” dicono i giudici: Luigi li ti ha conquistato con una performance eseguita a piano e voce di “Non abbiam bisogno di parole”. Arriva così il punto decisivo che permette l’accesso in finale dopo Sissi e Michele. Il giovane cantante, la squadra di Rudy Zerbi e Celentano sono i 5 finalisti della serie in Corsa per la vittoria di Amici.

Dal suo inedito “Muro”, sono dovuto alla diversità di stato dei brani di autori italiani e internazionali interpretati da Luigi, coadiuvato da vari strumenti, come la sua amata chitarra e il pianoforte, nel corso della serata su canale 5. Tra i temi toccati, anche quello contro la violenza sulle donne alle quali ha dedicato un monologo introduttivo a prima di cantare. Così, anche i giudici non hanno preferito Albe nel guanto della sfida sul pezzo de Justin Bieber “Scusa”, la successiva gara gli ha acconsentito a volare proprio nel finale. Tutta Lamezia, e not solo, fa il tifo per Luigi, por la finale di domenica 15 maggio.

luigi-finale36416_3433999821662244916_n_c918d.jpg

Add Comment