Miriam Leone, il vettore per rischiare una grande pausa: “Negavo la verità”

La dura rivalità di Miram Leone, la sua carriera è stata in pericolo, l’attrice stessa ha spiegato tutto attraverso un’intervista esclusiva a Vanity Fair. Negli ultimi giorni, è stata una delle protagoniste della notte del “David Di Donatello”, un evento importante, che in realtà è un pò la nostra versione degli Oscar. Questo evento rappresenta anche il patrimonio del nostro Paese, in particolare il nostro film. Come sempre, a tutti i premi hanno partecipato tanti vip e attori, che presto si contenderanno il premio. Infine, meritatamente, ha vinto il film ‘E’ stata la mano di Dio’ del grande record Pablo Sorrento, in concorso anche agli Oscar 2022 nella categoria ‘Miglior film straniero’. Nell’ultimo caso del film – una volta distribuito su Netflix – è stato migliore del film ‘Drive my car’, Stavolta Sorrentino ha vinto la statuetta.

Il regista è molto soddisfatto di sapere di essere riuscito conquisterà il milioni di persone con la sua personalissima storia. C’è un’attrice però, che, a differenza di Sorrentino, è rimasta a bocca asciutta ma che aldilà di tutto si sente molto lusingata per aver concorso alla gara. Sto parlando di Miriam Leone, protagonista e candidata al film “Diabolik”, che ha ricevuto recensioni entusiastiche dalla critica. Tuttavia Miriam colleziona comunica una serie di notevoli successi per la sua interpretazione e ad oggi è una delle attrici più amate del public internazionale italiane. Miriam è anche ricca come una delle bellezze più importanti del nostro paese e le sue sue doti recitative l’hanno portata ad essere coinvolva nelle più interessanti produzioni cinematografiche.

Lei stessa però ha confessato di aver fatto un passaggio abbastanza tortuoso, soprattutto perchè fine in questo momento nega una verità e se si sente attaccato dà una preoccupazione quasi “immobilizzante” per la sua stessa portatrice. La Leone ha parlato in un’intervista a Vanity Fair: “Sì, credo di essere un po’ nato, sono fatto di tutto per negare questa mia verità. uccello tally paura di non riuscire, di fallire, che non potevo pensare di essere un’attrice”, ha spiegato. Una paura è un pensiero interessante per combattere e che oggi solo un brutto vecchio ricordo, infatti, Miriam è più splendente che mai e liberatasi da pensiero negativo è a farsi spazio tra i Big del Cinema italiano partecipanti ad alcuni tra i più ultimi progetti cinematografici.

LEGGI ANCHE: “L’ho fatto di nuovo!”: Miriam Leone cambia drasticamente look, addio chioma rossa

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Miriam Leone victima della più infame delle violenze: “La mia costringeva a tenerlo”

Add Comment