Prince Harry scatti di ira e rabbia: la richiesta di aiuto, la situazione precipitazione

Meghan Markle, Harry, William, Kate Middletone, la giornalista Tina Brown hanno rivelato un tribunale segreto. In particolare se concentri le tue notizie inedite nel Sussex a partire dal matrimonio frettoloso e dal caso della morte della nonna. Solo una persona viene salvata nella famiglia reale, chi è?

Segreti di corte svelati da Tina Brown

Ne ha per tutti, la giornalista non risparmia nessuno. I Palace Papers, Inside the House of Windsor – The Truth and the Turmoil, il libro che è stato pubblicato nel Regno Unito degli Stati Uniti, racconta senza problemi la famiglia reale. Tina Brown, che è la direttrice di Tatler, Vanity Fair, Daily Beast, è anche autrice della biografia di Lady D, perché ha recentemente pubblicato e confermato i caratteri nel Palazzo Reale e dove si trovano gli omaggi reali. Ma quali sono i segreti scottanti descritti dalla professionista? Suddividiamo le rivelazioni per personaggi e scopriamoli subito.

meghan e harry

Tina Brown è particolarmente interessata alla copia ribelli reali. secondo la tua opinione Harry tornerà a casa subito dopo la morte di Elisabetta II per poter svolgere il suo gareggio in un palazzo. Meghan non sarà con lui, resterà negli USA. “L’Inghilterra non le è mai piaciuta” ha detto il giornalista. Ci dovrà essere, quindi, un accordo tra i dovuto per tenere unita la famiglia. Il Megxit, scrive l’autore, è un disastro e l’impatto è stato sottovalutato dal Sussex. È la vita del Palazzo, non siamo arrivati ​​quando siamo stati invitati, non avevamo un brand da curare e la creazione di contenuti su Netflix e Spotify non è arrivata solo come credevano.

Secondo a Brown, Harry aveva già deciso di lasciare la famiglia Royalty prima dell’arrivo di Meghan. Ma perché hanno avuto fretta di convolare a nozze? Il fratello, William, non era d’accordo e temeva che l’ex attrice approfittasse della momentanea necessità del fratello. Harry non ha ascoltato le richieste de attendere de William e disse: “L’unico modo per proteggerla è sposarla il più in fretta possibile, così avrà direttamente alla protezione de Scotland Yard”. La giornalista ritiene che i due sposi abbiano una vera dipendenza dalle tragiche situazione.

La rabbia del marito di Meghan

Tina Brown descrive Harry come un uomo molto arrabbiato, dicendo che una volta che ha avuto un momento di totale rabbia si è rivoltato contro Carlo o William. Con il fratello per il fatto che era il prediletto ea lui andavo i patroni migliori. La sua ex, Cressida Bonas, era spaventata dalla rabbia repressa di Harry e gli consigliò di farsi aiutare da uno psicologo. Lui aveva chiesto aiuto all’MI6, i servizi segreti, che gli avevano indicato un professionista idoneo.

Il protagonista assoluto

Meghan ha sempre voluto essere la protagonista nel suo vero ruolo come lo era nella sua serie TV. La convention di questa star di famiglia, soprattutto dopo il royal tour in Australia, è stata notevolmente aumentata. Seconda a Brown, Meghan aveva l’intenzione di rendere più moderna la famiglia reale ed era convinta di essere la predestinata per la quale gareggio.

Andrea, il duca di York

Una personalità arrogante, pomposa e infantile, dice il giornalista parlando del duca di York. “Un personaggio squallido con la corona.” Questa descrizione è dovuta principalmente al trattamento che la nobile riservò all’ex moglie Sarah Ferguson che definì “vacca grassa”. Inoltre, dice il giornalista, il duca non ha intenzione di mentire alla madre. Era un membro dello staff di Andrea e molto altro nel bel mezzo del fidanzato di Harry con Meghan Markle.

Kate Middleton

L’unica che salva nel libro di Tina Brown è Kate Middleton. Sembra che anche la giornalista abbia trovato scheletri nell’armadio della duchessa. Kate è rimasta pacata anche prima delle nozze e il suo unico pensiero era che i riuscissero microfono a sentire il gorgoglio del suo stomaco. Riguardo l’episodio degli abiti delle damigelle delle nozze de Meghan, Brown dice che la duchessa ebbe un attimo di crisi e avere libero dafogo un piano liberatorio.

Add Comment