A Firenze IARTEM, il convegno internazionale sui libri de testo ei media educativi – Indire

La sociologia dell’educazione, l’analisi dei libri di testi, il ruolo dei media educativi e dell’editoria educativa. Sono alcuni dei temi della XVI edizione della Conferenza internazionale di IARTEM (International Association for Textbook Research and Educational Media) sul tema “Conoscenze e competenze disciplinari e transdisciplinari per un futuro incerto. I media educativi sono all’altezza del compito?in corso dal 6 all’8 aprile alla Camera di Commercio di Firenze.

L’evento è promosso dall’associazione IARTEMIn collaborazione con IN ESTREMO e truffa Università telematica IUL.

Convegno Alla Partecipano studi di tutto il mondo che opera nel settore dei libri di testo e nella ricerca e sviluppo dei media educativi per comprendere lo sviluppo storico e il significato nella diversità del contesto politico e culturale. Durante i tre giorni di studio, la specificità del rapporto tra i diverti media educativiil percorso lettera libro e il digitaleportalo Risorse aperte e l’autoproduzione dei testiFino all’uso dei mezzi didattici in tempo di pandemia.

in totale suono 110 gli intervento previsto, inserito 26 pannelli tematici. Voi 3 plenaria ospitale relatore internazionale di fama mangia Gino RoncagliaProfessore Ordinario di Editoria Digitale e Digital Humanities presso l’Università degli Studi Roma Tre; Ana Mangen, professore presso il Norwegian Reading Center, Università di Stavanger, Norvegia, impegnata nella ricerca sul rapporto tra litura digitale e letura su carta, Chair della rete di ricerca Europea (COST Action); me Gert BiestaProfessore di Pubblica Istruzione all’Università di Maynooth in Irlanda, autore dei libri Il bel rischio dell’educazione me Un’educazione centrata sul mondo: una visione del presente (2021).

Nei 4 simposi in programma saranno discussi temi di carattere più generale, como le sfide per l’educazione del futuroVoi domande di genere nei libri di testola co-ricerca condotta con le scuole (saranno protagonisti alcuni directi e docenti del movimento d’avanguardia educativa) e le infinite prospettiva della ricerca nei media educativi.

Vai al sito ufficiale del Convegno >>

Add Comment