Ascensore, il kolossal di Netflix in piazza San Marco con oltre 400 confronti

VENEZIA – Il Carnevale è ormai trascorso ma ieri mattina in Piazza San Marco, vicino al Museo Correr, sia che si s’ispiravano a determinare di confrontare in abititi ai personaggi della Commedia dell’Arte o del sontuoso Veneziano Settecento. Primo ciak per il film Lift of the Registry e produttore cinematografico statunitense Felix Gary Gray, che a Venezia aveva già diretto l’action-movie The Italian Job. Completamente trecentesco, si paragona al Carnevale che ha partecipato a tutte le riprese in Piazza San Marco, in un programma anche stamattina: damine e cavalieri, ma ache Pulcinella, Arlecchino, Brighella, Pantalone e Capitan Spaventa o maschere creative e di fantasia come la Primavera, oltre ad una rosa di fini poliziotti in valuta.

scena corale
Una grande scena corale, dopo le più scenografiche del film che presto arriverà su Netflix. Il protagonista di Lift, iniziato questo febbraio in Irlanda del Nord, è il comico e attore Kevin Hart, affiancato da Gugu Mbatha-Raw, Úrsula Corberó, Billy Magnussen, Paul Anderson, Viveik Kalra e dal cantante Kim Yoon-ji. Nel cast anche Vincent D’Onofrio, che nel 2015 ha interpretato Vic Hoskins in Jurassic World, il quarto capitolo della saga di Jurassic Park. Il vero protagonista di Lift è Kevin Hart, nemmeno un esperto ladro che, dentro la sua ex-fidanzata, porterà a termine una bizzarra rapina ad alta quota, a bordo di un volo 777 da Londra a Zurigo che trasporta 100 milioni di dollari in ingotti. d’oro. Insieme al film d’azione e alla commedia Lift, la sceneggiatura è allegata a Daniel Kunka, in base al contratto pluriennale tra Hart e la sua società di produzione HartBeat Productions ha firmato con Netflix per quattro film esclusivi. Il Comune di Venezia ha pubblicato un’ordinanza che prevede modifiche all’attuale viabilità, alla circolazione e alla sospensione dell’uso di qualsiasi diritto pubblico per consentire a tutte le imbarcazioni di scene di attraccare. Le riprese, in programma fino al 19 maggio, proseguirono a Rialto, San Rocco, all’Arsenale, nel comprensorio dei Carmini e nel comprensorio dei Gesuiti. Oggi e domani se si gira in prevalenza a San Marco con l’attrazione di una moto DP26 al pontile pubblico del molo di San Marco Todaro, il 12 maggio ciak a Rialto, sul Ponte e sul Canal Grande dalle 5 alle 15, mentre nel pomeriggio ci se sarà appostato nel Rio dei Gesuiti, fino alle 21.

video

Add Comment