“Ci mancheranno i suoi libri e la sua eleganza”

Il mondo della scuola piange Pippo Vittorietti, agente editoriale, è morto a 72 anni. Decine di prof palermitani lo ricordan come personaggio d’altri tempi, sempre ben vestito, cordiale, sorridente. Basta scorrere un po’ la buca sociale per capire chi era Vittorietti: sempre in giro per gli istituti palermitani per la distribuzione di libri atraverso la casa editrice di famiglia.

“Ciao Pippo. E’ impossibile credere che domani non sarai più in giro per le scuole, che i tuoi dischi non suoneranno più, alcuni per fortuna…, che le tue cravatte non coloreranno più le nostre giornate. Che la terra ti sia lieve”, se letto in un post pubblicato sulla pagina Facebook della Pietro Vittorietti Soc Coop, il negozio che dagli anni Sessanta si occupa del libro di borsa di studio ed editoria, per il quale lavora Pippo Vittorietti.

Sono tanti gli insegnanti che hanno dedicato un libro a Vittorietti. “Un uomo perbene, un amico vero della scuola della Costituzione, un gentiluomo dotato di profonda intelligenza, brio, dolcezza e ironia. Ci mancherà all’infinito”, è l’omaggio dell’insegnante nonché consigliera comunale Valentina Chinnici. “Caro Pippo Vittorietti, accetta, non era il momento di lasciarci. Sei stato un gallantuomo, gentile e elegant. Always available ad offer la tua preziosa e trainante collaborazione alle attività professionali nel mondo della scuola. La tua sottile ironia e il tuo smile Resteranno impressi nella mia memoria e el mio mio coore. Per me a grande amico di sempre, nella mia storia familiare e personale. Mi mancherai”, scrive Maria Grazia Cipolla, dell’Iis Damiani Almeyda-Crispi.

“Apprezzo il mio Cordoglio per la compagnia di Pippo Vittorietti che ha contribuito, grazie alla sua importante attività in redazione, alla crescita culturale della nostra città, in particolare nel mondo di Giovanni, che ha sempre saputo custodire con grande gentilezza e disponibilità. In questo momento di sofferenza esprimo la mi vicinanza ai suoi familiari”, il commento del fiduciario Leoluca Orlando.

Add Comment