I Pink Floy potrebbero essere prossimi alla vendita del loro catalogo musicale

Secondo quanto riportato dall’agenzia Bloomberg i fluido Rosa avviare i colloqui per la vendita dei diritti del loro catalogo musicale con un accordo pianificato attorno alle onde di miloni di dollari.

La band ha recentemente avviato colloqui con le parti interessate dopo che i rappresentanti dei membri del gruppo hanno contattato diversi potenziali acquisizione, ma moment non è stato fornito nessun nome. Attualmente i direct sulla musica registrata della band (i nastri) apartengono alla Pink Floyd Music Ltd solo un paio. Gran parte della musica ha registrato partner musicale, nella forma di una delle principali etichette discografiche, inoltre il gruppo Warner Music ha già e diritti di marketing e distribuzione per il catalogo dei Pink Floyd dal 2013 tramite l’acquisizione per 487 milioni di sterline della Parlophone Label Group, precedentemente di proprietà di Universal Music Group.

L’ultimo ramo pubblicato dai fluido RosaComposto questa volta da Nick Mason e David Gilmour, affiancati da Guy Pratt al basso e Nitin Sawhney alle tastiere, si chiama Ehi, ehi, alzati ed è stato pubblicato nelle scorse settimane a supporto della popolazione Ucraina colpita dalla guerra Rappresenta il primo nuovo brano della band ad essere composto in 28 anni dall’uscita dell’album La “division bell del 1994. In Ehi, ehi, alzati la band ha collaborato a distanza con andrijjlynyuk Utilizzando la traccia audio di un videoclip pubblicato sul suo Instagram in cui cantava una canzone popolare sulla resistenza che rideva del periodo della prima guerra mondiale.

Add Comment