le irriverenti Orietta Berti, Mara Maionchi e Sandra Milo

Sandra Milo, Mara Maionchi, Orietta Berti io presento Quelle brave ragazze, lo mostro che è una vacanza memorabile on the road, di tre straordinarie donne 80enni che hanno creato un’alchimia speciale. E quando sono assieme accendono l’atmosfera con battute sdolcinate, punzecchiature malizie e l’affetto della vera amicizia.

Quelle brave ragazze: Mara Maionchi, Orietta Berti, Sandra Milo

Alla conferenza stampa di Quelle brave ragazze, i tre protagonisti se presentati con uno sguardo diverso che rispetta la diversa personalità. Mara Maionchi, 81 anni, con la solitaria grinta da girare qualche rude indossa pantaloni neri e giacca di pelle. Sandra Milo che vive a 90 anni è elegantissima con un abito a fiori e scarpe bianche con tacco, un look che rievoca la Carla del film 8 1/2 di Federico Fellini. E infine, la più giovane del trio, Orietta Berti, 78 anni, ancora ai vertici delle classifiche con milleUna delle sue iconiche bluse e tuniche, come la linea di fondo di Milo.

Orietta Berti Mara Maionchi Sandra Milo Quelle brave ragazze

Orietta Berti, Mara Maionchi e Sandra Milo in “Quelle brave ragazze”

Quelle brave ragazzeLa proposta indecente di Sandra Milo

Era singolarmente presente ero irresistibile, in tre ero ancorata da più. E c’è da scommettere che Quelle brave ragazze Diventerà un programma cult. Nel frattempo, i tre sono già presto in distribuzione, la produzione andrà bene per una seconda fase. Berti, Maionchi e Milo dovevano dunque presto partire insieme un’altra volta. E la proposta di Sandra per un’eventuale seconda avventura è che abbia una compagnia divertente per i suoi intraprendenti. Infatti, se ti dispiace, con leggerezza, che sono troppo fedeli ai loro mariti. Hanno infatti avuto un matrimonio felice, Mara con Alberto Salerno (non presente al convegno perché aveva un problema intestinale, perché non userò l’espressione colorata dei Maionchi che è irriportabile) e Orietta Berti con il mitico Osvaldo Paterlini.

Quelle brave ragazzepiccione e quando vederlo

Ma intanto concentriamoci sua questa prima edizione. Lo spettacolo, in onda per 6 settimane, debutterà il 19 maggio alle 21:15 su Sky e in streaming su NOW, sempre disponibile on demand, visionabile su Sky Go. Produzione Sky Original diretto da Blu Yazmine, Quelle brave ragazze è nato da un’idea di Mara Maionchi perché, spiega: “Volevo fare un programma con delle vecchie“. Voleva insomma provare “il piacere di stare con due persone della mia età”. Insomma, “finché c’è vita, c’è speranza”.

Il trio certo non si risparmia in questa vacanza on the road e ha rivelato una perfetta armonia tra Mara, Orietta e Sandra, che non era per niente scontata. Siate i Maionchi e i Berti già se lo sapete per motivi di lavoro, il Milo è una scoperta totale. L’esperimento è stato eseguito perfettamente, perché racconta come la musa di Fellini oggi le donne dimostrano più solidarietà tra loro. “Ai miei tempi una donna si realizzava col matrimoniali”, sebbene la competizione femminile fosse all’estrema potenza. “Oggi le donne fanno come gli uomini”.

Il programma è portato in giro dalla star di Spagna queste tre amatissime, coinvolgendolo in alcune attività straordinarie e altre più quotidiane, tra dizioni locali ed esperienze per loro fuori dal comune. Tutto questo permetterà alle 3 “brave ragazze” di calarsi in usaze e culture different, come quella di ballare il flamenco dove para che la Milo si sia demostrata la più portata. Ma soprattutto le nostre protagoniste se concedo una vacanza davvero memorabile.

Mara Maionchi Orietta Berti Sandra Milo Quelle brave ragazze

Mara Maionchi, Orietta Berti e Sandra Milo in “Quelle brave ragazze”

Quelle brave ragazzeil viaggio in furgone e la scelta delle scarpe

Mara, Sandra e Orietta se si spostano a bordo di un pulmino molto speciale – e anche iper riconoscibile: leopardato rosa shocking – guidato dal loro autista tuttofare Alessandro Livio, 50% italiano e 50% iberico. È lui ad accompagnarle atraverso le varie missioni, ad aiutarle con la lingua spagnola, a fare loro da “guardia del corpo”. Giorno dopo giorno Alessandro fa breccia nei loro cuori e il rapporto con lui si fa sempre più forte, both da essere convolvo nelle missioni e nella coexistence delle ragazze.

Proprio i continui spostamenti sul furgoncino ha scatenato una diatribe sulle scarpe da indossare. Tra Mara e Orietta, prudentemente, non hanno adottato calzature comode. Sandra non ha rinunciato ai tacchi, sfidando il pericolo di una caduta.

Sandra Milo Orietta Berti Mara Maionchi Quelle brave ragazze

Orietta Berti, Sandra Milo e Mara Maionchi in “Quelle brave ragazze”

Quelle brave ragazzele avventure inglesi

In ognuna delle tappe si sottopongono ad alcune gusto singolari e compiono delle vere e proprie missione Immortala di nuovo con un selfie: lei va al mercato per una cena speciale all’incontro con un bizzarro supereroe, incontra una piccola confraternita religiosa a una mostra di caldo flamenco, dalla rievocazione di la scena en piena Spaghetti atmosfere western a un’esperienza olistica. Bene quando ho volato a bordo ho regalato una Mongolfera.

A fare da motore a tutto questo c’è il rapporto sincero e complice que le “brave ragazze” creato: un’amicizia divertente e dolcissima fra tre donne diversissime ma molto simili per voglia divertsi e gusto per la scoperta.

Sandra Milo Orietta Berti Mara Maionchi Quelle brave ragazze

Sandra Milo, Orietta Berti e Mara Maionchi in “Quelle brave ragazze”

Add Comment