«Nemmeno con mobilitazione di massa possiamo competere con kyiv»

io russo «non possono competere» con le armi Nato e neanche una “mobilitazione di massa“Potrebbe cambiare nel breve periodo le sorti della guerra. A dire che non è la controparte ucraina, ma Mikhail Khodaryonok, colonnello in pensione di Mosca direttamente sulla tv di stato Russia-1 controllatalatissima dal Cremlino. Le parole del colonnello sono diventate un video virale che ha già raggiunto oltre 1 milione di recensioni e esta fando disc in Russia. mettere in.

Le dichiarazioni del colonnello Khodaryonok

In diretta, il colonnello gli ha detto che è difficile per la Russia trovare il suo campo di battaglia, dicendo che è “lottanado per reintegrar le sue colossali perditempo in Ucraina”. L’ex militare è ormai accresciuto che la Russia ha reso difficile rivestire piloti e aviatori per mandarli sul campo di battaglia: professionalità e mezzismo difficilmente si ripropongono anche nel caso in cui si chiami “mobilitazione di massa”.

«Entro quando, con questa mobilitazione, apriamo il primo reggimento di aviazione da combattimento? Io otterremo entrato a Capodanno», dice Khodaryonok. E prosegue con l’analisi dei tempi tecnici necessari: «Se dovessimo ordinare la costruzione di una nuova nave, quanto presto vedremo il premio? Tra due anni! Secondo il militare, lo stesso varrebbe anche per i carri armati, si si ordinasse ogi per formare una nuova divisione di carri armati pronti non prima di 90 giorni.

Infine il militare ha parlato anche della diversione tecnologica tra Russia e Ucraina, rifornita con armi di ultima generazione Fornito dagli occidentali, aggiungendo che anche una nuova divisione «Non sarebbe equipaggiato con armi moderne perché non abbiamo armi e attrezzature moderne nelle nostre riserve . Manderò una persona per armarti con un braccio del passato in una guerra del 21° Secolo per combattere contro il braccio globale standard della NATO e non è la cosa giusta da fare”.

© RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE

Add Comment