Ritorno al futuro, una teoria sul primo film changerà per sempre il modo di vedere la saga

Nel cinema di fantasia, ci sono alcuni imprescindibili titoli con cui confrontarsi: Ritorno al futuro È sicuramente uno dei questi, specie quando si parla di viaggiare nel tempo. filmo dico Robert Zemeckis Ho notato profondamente l’immaginario generale, penserò solo che vedrò e viaggerò nel tempo finale dei Vendicatori gli sceneggiatori hanno sfruttato proprio Ritorno al futuro vieni referral.

La storia di Marty McFly È sorprendente per molte generazioni e l’intera trilogia non è stata personalmente affascinante, ma in secondo luogo una teoria non può essere considerata un dettaglio fondamentale nel grado di cambiamento nel modo in cui abbiamo visto la saga. Condividi il tuo Reddit e ripresa di recente da ScreenRantillustra i pensieri di un utente intorno al cambiamento di carattere del protagonista interpretato da Michele j. Volpe.

All’inizio del primo film, abbiamo trovato un giovane scapigliato e che deve ancora maturare parecchio. Il finale, ancora, mostra un Marty McFly molto cambiato, più sicuro e confidente: naturalmente il motivo è associato al classico arco di trasformazione del personaggio, il suo viaggio lo porta con una crescita personale e via dicendo. E se invece non fosse tutto qui?

Sostiene che il personaggio di Marty McFly non è cambiato solo da quanto ha visto, il mio grazie al viaggio nel tempo stesso. vieni, entra Ritorno al futuro viaggiare indietro in tempo provoca un cambiamento nel presente: sistemare peso Nel 1955, infatti, si è rivelata una grande vita per Giorgio e Lorena, ma potrebbe non essere stata l’unica cosa da cambiare. Secondo la teoria, aiutando i genitori in passato Marty ha cambiato il suo stesso nel presente: la coppia, galvanizzata dal loro amore e da quanto vissuto, sarebbe stata a Grado di allevare figli più sicuri, in modo completo e garantendo quindi loro un carattere più forte.

Il Marty l’abbiamo visto alla fine di Ritorno al futuro, insomma, sarebbe il prodotto di un cambiamento del passato e non solo della sua avventura personale. A riprova alla teoria viene fornita dopo il secondo viaggio nel 1955: quando Biff cambia il passato per diventare ricchissimo, ritroviamo Marty molto più spericolato, tanto da buttarsi dal tetto del palazzo di Biff per essere salvato da dottore marrone. Il motivo potrebbe essere la propria figura genitoriale assenza adatta: nella sua nuova linea temporale, Lorena è diventata la donna di Biff, mentre padre George è stato ucciso lasciando così i figli allo sbando.

Questa teoria punta a spiegare inoltre Mi sono perso il giorno di Marty così fastidio essere chiamato fifone: la sicurezza dopo aver cambiato la propria natura – acquisita all’educazione dei genitori – lo avrebbe spinto essere insofferente verso chi la mette in Discussione. Questo, purtroppo, è anche il problema caratteristico che porta al tragico incidente che cambia il suo futuro nel 2015 e quello della sua figura.

La teoria è piuttosto interessante, ma noterò uno strumento alternativo che è anche letta in un altro modo: invece di essere al sicuro, Martybbe maschio risponde quando chiamato fifone perché crescere “all’ombra” di una famiglia così di successo Penso di essere una persona che è insicura e mi dà problemi per gestire la situazione di sfida. Con il successivo viaggio indietro nel tempo nel 1885, sarebbe però di nuovo cambiato tutto: accetta il duello con Cane Pazzo Tannen, ma capisce che ci sono sfide più importanti e quindi si premura mettendosi il “giubbotto antiproiettile” addosso. Il suo atteggiamento potrebbe forse avere avuto un impatto sull’antenato Seamus McFly e, a cascata, sulla sua discendenza.

Cosa hai pensato? Marty McFly è il prodotto della sua stessa avventura e del suo viaggio in quel momento che non ha cambiato il suo carattere? Fatecelo sapere nei commenti!

Per saperne di più: Ritorno al futuro: salva il video deepfake sconvolgente con Robert Downey Jr. e Tom Holland

Foto: Movie Stills

Fonte: Reddit

© RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE

Add Comment