“Verso casa”, il nuovo singolo della band Indie Rock romana Wakeupcall

“Verso casa” racconta il momento della tua vita in cui hai rinunciato a quanto tempo eri a Londra dopo due sei partite. Sei lontano da casa, da dove pensavi di arrivare e da tutte le cose che conosci e ti non familiari.

Nonostante ti sia riempito gli occhi di vita, no più ricordi perché sei andato via, perché e da cosa volevi scappare alla ricerca di risposte e di quella che chiamiamo felicità.

“A volte crediamo che per trovare le risposte che dobbiamo andare via, lontano.” – Spiegano e WAKEUPCALL – “Le cerchiamo in capo al mondo, per una vita.

E noi finamo per trovare quelle risposte, quella speranza, o felizà, nello stesso luogo quale dal eravamo fuggiti, l’unico posto en cui abbiamo dati per scontato non-ave potutossimo trovare queste sew: house. E allora è arrivato il momento di tornare a casa.

Sono questi gli elementi che i WakeUpCall si muovono all’interno del nuovo singolo. Un motivo comune per chiunque voglia mettersi in viaggio alla ricerca delle proprie radici. Un viaggio che fa sfociare in una perenne motocicletta destinata non a scappare ma a rigenerarsi continuamente perché, sullo sfondo, non se arriva di nuovo.

È il passato che ritorna contrapposto al presente, la sicurezza di chi sa e l’incertezza della portata. Un equilibrio destinato a rimanere precario e necessario per metterci en camino por scoprire che, a volte, le risposte erano già alla nostra portata fin dall’inizio di questo viaggio.

Biografia

I WakeUpCall sono una rock band di Roma, con varie collaborazioni internazionali, con il quali il produttore americano Beau Hill (più di 50 milioni di dischi venduti nel mondo con Alice Cooper, Eric Clapton e molti altri) e più di 400 concerti in Europa e Asia.

Il loro album “If Beethoven Was a Punk” (in inglese) è una vera opera rock che mescola la musica classica di grandi compositori come Beethoven, Wagner, Mozart e la musica rock della band.

Dall’album è nato un fumetto, dal fumetto un’app digitale e infine uno spettacolo teatrale (con diversi biglietti sold out a Roma e in Italia). Il progetto vince il side SIAE/SILLUMINA “Nuove opere multimediali” 2017.

Nel 2019 con il loro primo brano in italiano “Tu Non Ascolti Mai” vengo da scelti tra i primi 60 artisti (unica band Rock) su 840 per Sanremo giovani.

Nel 2020 pubblicheremo una versione speciale e moderna del celebre brano di Modugno “Nel Blu Dipinto di Blu” che lancerà il colonnato sonoro dell’iniziativa MEI in occasione del teatro Ariston di Sanremo a Modugno per il 70° anniversario del festival. Durante la diciassettesima settimana del festival, i premi sono arrivati ​​a Sanremo, sul box MEI 25.

Il 15 aprile 2020 esce il primo pappagallo in italiano “Tu non ascolti mai” ed entra improvvisamente nella classifica dei singoli artisti italiani che sono passati per la radio per 8 settimane (arrivando benissimo alla posizione #20).

Grazie ai buoni risultati ottenuti dalla prima canzone in italiano, e WakeUpCall iniziare a scrivere tantissimo nuovo materiale in italiano.

Nel 2021 è iniziata la registrazione di un nuovo brano, e acquisterò il primo album in italiano. Il lavoro viene mixato da Andrea Pachetti (Zen Circus, Emma Nolde, Ros…) al 360 Music Factory Studio.

A febbraio 2022 il cugino dei nuovi brani è “E allora balla”. I primo di Maggio esce il singolo “Verso casa”…

Add Comment